mercoledì, Luglio 17, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Noemi rimanda il suo nuovo album al prossimo inverno con tante novità

Tutti i nuovi dettagli del nuovo lavoro discografico

Malgrado non fosse stata data alcuna ufficialità l’autunno sembrava dovesse essere il momento del ritorno discografico di Noemi mentre, invece, a quel che pare si dovrà aspettare ancora qualche settimana per ascoltare la nuova musica della cantautrice ed interprete romana.

Dopo essere stata impegnata per tutta l’estate con il suo nuovissimo tour dal vivo che l’ha riportata a riscoprire e riassaporare le proprie radici blues e soul la voce di ‘Vuoto a perdere’ è tornata a lavorare ai suoi nuovi progetti discografici che presto si concretizzeranno con il lancio del suo settimo album d’inediti.

Già nel corso della scorsa primavera Noemi era stata impegnata in studio di registrazione con grandi autori del pop italiano come Federica Camba e Daniele Coro (autori già per Alessandra Amoroso, Annalisa, Emma, Nek, Marco Masini, Elodie, Luca Carboni e tanti altri), Marta Venturini (già al fianco di Calcutta, Emma, Viito, Paola Turci…) e Giulia Anania (autrice per Malika Ayane, Nek, Paola Turci, Elodie e Laura Pausini).

Noemi sta continuando, dunque, a lavorare al suo nuovo progetto che con tutta probabilità arriverà per l’inizio del 2020 avviando anche concretamente il nuovo corso della carriera della voce di ‘Sono solo parole’ che quest’estate ha cambiato anche agenzia di managment affidandosi a Francesco Facchinetti ed i suoi collaboratori.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.