Nuovi Singoli Recensiamo Musica

Tutte le recensioni dei nuovi brani in rotazione radiofonica

  • TROVA UN MODO – Alessandra Amoroso

Firmano Roberto Casalino e Dario Faini. Canta Alessandra Amoroso. Gli ingredienti son quelli della riuscitissima Sul ciglio senza far rumore che nel passato progetto (Vivere a colori) incantò i fragili cuori risuonando come una perfetta ballata d’amore struggente. Il risultato, in questo caso, è però diverso dedicandosi, come quasi tutto il nuovo album della salentina, ad una consapevolezza nuova e matura. Il dolore è finito, metabolizzato con maturità e la pagina è stata definitivamente voltata in favore di una più certezza più salda e decisa che, pur non chiudendo definitivamente le porte a “chi ti ama e non lo dice” che, però, è oggi obbligato a darsi da fare perchè “se vuoi farti amare trova un modo per ricominciare”. Musicalmente la ricetta si sposta verso un bel up-tempo che in una ritmica sostenuta e perfettamente energica già richiama i salti del pubblico sotto al palco in perfetta continuità con il mondo positivo di “Comunque andare”. In un territorio più sentimentale Alessandra torna a fare centro azzeccando una certa nuova hit. VOTO: 8.5

  • FUOCO E BENZINA – Emis Killa

Era questo il brano che doveva portare Emis Killa sul palco del Festival di Sanremo nello scorso 2018 quando, però, Claudio Baglioni ha imposto dei cambi testuali per acconsentire alla partecipazione del rapper. Rimasto fedele a sè stesso ed al suo messaggio il rapper si concentra, in questo caso, ad un racconto personale ed intimo che fa ampio uso di elettronica ed effetti “made in studio” oltre a delle abusatissime doppie voci nell’inciso. Tante parole lasciate su di un tappeto musicale senza troppe variazioni musicali che rendono il brano forse fin troppo piatto e poco trascinante rispetto alle ultime creazioni di Killa che qui preferisce il testo ed il messaggio pur non risuonando irrinunciabile. VOTO: 5

  • INCIAMPANDO DENTRO UN’ANIMA – Valerio Scanu

Valerio ScanuAnche per Valerio è tempo di bilanci che arrivano, a dieci anni dall’inizio della carriera, con questo nuovo singolo inedito (pubblicato insieme al relativo album) che lo riporta a cimentarsi con un brano firmato da Pierdavide Carone, che nel 2010 lo portò alla vittoria del Festival di Sanremo. Il risultato è un pezzo in perfetto “stile-Scanu” che continua ad appoggiarsi su di un leggero utilizzo delle tastiere e dell’elettronica da coniugare ad una bella ballata pop dedicata all’amore che puntualmente si ripresenta davanti ad ogni vita. Anche quando “pensavo distratto finalmente che ‘non soffro più’, ecco che arrivi tu”. La bravura del vocalist sardo è innegabile e la rotondità della sua voce rimane invidiabile oltre che particolarmente capace a non far riconoscere la mano del proprio autore che difficilmente si potrebbe immaginare in questo brano (perlomeno in questa forma così orchestrata). VOTO: 7

Acquista qui la tua copia |

Valerio Scanu - Dieci

Alessandra Amoroso - 10

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.