Nuovi singoli, week 44 del 2017: è il giorno di Cesare Cremonini

Nuovi singoli, settimana 44: è il giorno di Cesare Cremonini

Tutte le mini-recensioni dei nuovi brani in radio questa settimana

  • POETICA – Cesare Cremonini

Cesare Cremonini - Poetica

Cremonini torna e lo fa per sorprendere (ancora una volta) il pubblico. Per chi si aspettava una delle sue ultime hit radiofoniche e canticchiabili la sorpresa è maggiore nel trovarlo melodico, adagiato su di una ballata intima che ricorda alcuni dei suoi precedenti episodi. Cesare canta andando contro agli schemi convenzionali di questi ultimi mesi ed il risultato è una canzone finalmente suonata, cercata e indossata con classe. Difficile immaginarla in radio (dura quasi 5 minuti!) ma chi se ne frega “anche se penserai che non è poetica”. Staremo a vedere chi vincerà il braccio di ferro. Per ora ci godiamo una bella canzone che se ne infischia dei diktat extra-musicali. VOTO: 7.5

  • AVERE RAGIONE – Diego Mancino

Autore per il top della discografia italiana degli ultimi anni in questa occasione Diego Mancino mette anche la voce alle sue parole portando avanti quel percorso da cantante che non ha, comunque, mai abbandonato: “perché tutto potrebbe cambiare domani”. Vocalmente impossibile non notare un chiaro riferimento a Nek che, però, nel sound avrebbe sicuramente estremizzato l’utilizzo dell’elettronica a dispetto di una bell’orchestrazione pop-rock messa qui in scena con archi e chitarre. Tradizionale. VOTO: 6/7

  • A ME CI PENSI MAI – Federica Abbate

Nuovo singolo della prolifica autrice che da cantante estremizza sempre al massimo la sua scrittura. Sonoricamente continua a seguire la strada intrapresa fin dal primo singolo sposando quell’ampissimo uso di elettronica e di sintetizzatori che sostengono la sua vocalità scura e profonda. “Non ci somiglia per niente” canta lei sul finale e vin da dire che la Federica Abbate cantautrice in effetti è ben diversa da quella autrice: resta solo da capire quale sia preferibile. VOTO: 6.5

  • SENZA RETE – Luca Madonia

Il cantautore siciliano continua a proporre brani sempre estremamente freschi, trascinanti e tutto sommato moderni. Inciso che si apre anche vocalmente rivelandosi canticchiabile pur conservando la leggerezza di cui l’artista è fermo propositore nelle sue cose. VOTO: 6

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *