Oliver Onions

Disponibile da venerdì 29 ottobre il nuovo album di Guido e Maurizio De Angelis, scopriamone insieme i dettagli

Cinquant’anni di musica celebrati con una preziosa e ricca raccolta intitolata “Future memorabilia”, questo e molto altro ancora è l’impegno musicale dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis, meglio conosciuti come Oliver Onions. Due autentiche superstar della musica italiana e internazionale, vere e proprie leggende della storia della pop culture, tra i più famosi autori di colonne sonore al mondo: da Sandokan”e “Orzowei” ai celebri film di Bud Spencer e Terence Hill. 

«La cifra base del nostro creare musica è da sempre cercare di raggiungere il massimo per il divertimento di farlo – hanno spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto –  così abbiamo pensato a un nuovo vestito sonoro per i nostri più grandi successi, rivisitandoli nella forma più originale possibile grazie al preziosissimo lavoro di Ricky Quagliato e Quercus Production. Per anni li abbiamo ascoltati in un certo modo e l’idea di presentarli con questa “rinfrescata” strumentale e timbrica ci emoziona e ci rende euforici. È un modo 2.0 di proporci al nostro pubblico, e ci auguriamo che i nostri aficionados e nuovi fan riescano ad apprezzare queste riletture».

Oliver Onions Future Memorabilia

Un disco che somiglia anche ad un bilancio di vita: «Quando ci definiscono una pietra miliare della storia musicale italiana, a noi sembra un enorme complimento. Certo è che, in 50 anni di carriera, ne abbiamo combinate un bel po’. Abbiamo fatto gli arrangiatori, i session man, i compositori, gli esecutori, i produttori. Siamo arrivati al pubblico attraverso film, sceneggiati televisivi, radio e cartoni animati. Abbiamo viaggiato tra le classifiche internazionali con Santamaria, Orzowei, Christine. Siamo stati M&G Orchestra, Dilly Dilly, Oliver Onions. Ma, soprattutto, siamo stati Guido e Maurizio De Angelis: sempre, in tutto e per tutto».

Tra gli ospiti in scaletta, spicca Tommaso Paradiso, protagonista della nuova versione di Orzowei”, così come Claudio Baglioni, che ha ricantato per l’occasione“Sandokan” a ventiquattro anni di distanza dalla pubblicazione del suo album “Anime in gioco“. Gli Elio e le Storie Tese si sono riuniti per dare un tocco stravagante a La la la la lalla (Coro dei Pompieri)”, mentre sul fronte internazionale spiccano le presenze del cantante tedesco Roland Kaiser, dell’attore statunitense David Hasselhoff e dell’ugola albanese Elhaida Dani, nota in Italia per aver vinto la prima edizione di The Voice e per aver interpretato il ruolo di Esmeralda nell’ultima rappresentazione di Notre-Dame de Paris.

Future memorabilia | Tracklist

  1. DUNE BUGGY (FROM THE FUTURE)
  2. BULLDOZER #63
  3. ORZOWEI FEAT. TOMMASO PARADISO
  4. SANDOKAN FEAT. CLAUDIO BAGLIONI
  5. FLYING THROUGH THE AIR (50TH ANNIVERSARY)
  6. BANANA JOE FEAT. BUD SPENCER
  7. SANTA MARIA MEMORABILIA FEAT. ROLAND KAISER
  8. LA LA LA LA LALLA (CORO DEI POMPIERI) FEAT. ELIO E LE STORIE TESE
  9. SHERIFF FEAT. DAVID HASSELHOFF
  10. WE BELIEVE IN LOVE FEAT. ELHAIDA DANI
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.