Pagelle Nuovi Singoli

Tutte le mini-recensioni dei nuovi singoli in rotazione radiofonica

  • LANTHIMOS – Delmoro

Il brano del ritorno in attesa di un prossimo album è proprio questo che racconta perfettamente lo spirito di Delmoro che ha la propria cifra stilistica di riferimento in quell’indie-pop che tanta fortuna ha avuto negli ultimi anni. La sua vocalità ricca di sfumature non si sforza mai ma colora saggiamente l’arrangiamento vocale del brano che così risulta pieno e ricco in accompagnamento a suoni sintetici e tipici di questo tipo di produzioni. Un ascolto piacevole, adatto alla nuova stagione tardo-estivo ed una resa sufficiente per farsi notare ancora una volta all’interno di un universo sempre vasto e pericolosamente sempre uguale. VOTO: 6.5

  • PARA EL SOL – Enrico Nigiotti

E’ passato qualche tempo da quando lo avevamo ascoltato l’ultima volta sul palco del Festival di Sanremo con un brano gradevole ma non all’altezza delle aspettative che ci si era universalmente creati. Peccato aver messo da parte così un album che aveva dei buoni spunti anche se mai del tutto finalizzati davvero. L’occasione per ripartire è questo nuovo singolo che si butta sulla leggerezza e sulla freschezza pur senza sfociare nel classico reggae estivo o nel racconto di qualche spiaggia deserta o di un buonissimo cocktail da sorseggiare al tramonto. Il risultato è un pezzo orecchiabile, facilmente fischiettabile ed assimilabile nel potenziale ascolto radiofonico. Un punto di ripartenza che piace in attesa di nuove vette. VOTO: 7

  • PUGILI FRAGILI – Piero Pelù

Dopo l’ottimo esordio sul palco dell’Ariston Piero Pelù ci riprova con questo nuovo singolo che arriva a distanza di ben 6 mesi dal precedente: una vera rarità. Questa volta, però, le atmosfere e le intenzioni sono più melodiche e pop rispetto alle classiche hit pop-rock che l’ex Litfiba ci ha regalato nel corso del tempo. Si racconta di fragilità, di esclusioni dalla normalità e dalla quotidianità a cui occorre reagire con una consapevolezza interiore capace di imporci come “pugili fragili”: dei guerrieri che combattono malgrado tutto e tutti. Pelù ci mette il suo solito timbro ed una dinamica sempre riconoscibile nel cantato e tira fuori una buona interpretazione malgrado questa non sia una di quelle canzoni che maggiormente lo esalta. VOTO: 6+

Acquista qui i brani |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.