Pagelle Nuovi Singoli

Tutte le nostre mini-recensioni dei nuovi singoli in rotazione radiofonica

  • MANDALA – Danti feat. Boro Boro, Alborosie e Chesca

Ci prova anche nell’estate 2021 Danti. Dopo l’esperienza più “pop” al fianco di Neffa e Fabio Rovazzi nell’estate 2020 questa volta sceglie di produrre degli esponenti più urbani. Lo scopo rimane, comunque, quello di confezionare un proprio tormentone per la stagione dell’ombrellone. L’introduzione di Alborosie e Chesca da al pezzo un elemento internazionale che, giocando, con il titolo centra nel ritornello tutti gli elementi necessari per risultare martellante. Forse le strofe sforzano il tutto più del dovuto ma sarà impossibile non ballare quando passerà nei chioschi estivi. VOTO: 6.5

  • COSCIENZA SPORCA – Lowlow e Briga

Il brano anticipa la pubblicazione del nuovo album d’inediti di Lowlow ma, in realtà, ripropone sulle scene musicali anche Briga che, da qualche tempo, non si ascoltava alle prese con un pezzo particolarmente condizionato da rime rap. Se Briga s’incarica di un ritornello particolarmente cantato, seppur con una timbrica sempre particolarmente sporca e ruvida, Lowlow torna a proporsi con il suo consueto flow denso di parole che lo avvicina particolarmente anche alla narrativa di Rancore realizzando un rap più alto, anche nei temi, rispetto a quello che siamo ormai abituati ad ascoltare.

  • AFRICA – Mannarino

E’ un ritorno che arriva a sorpresa quello del cantautore romano che si aspettava al varco visto l’annuncio del prossimo tour live ma che non ci si sarebbe aspettati di ascoltare nel periodo estivo. La sua voce è sempre profondissima con una timbrica particolarmente bassa. La costruzione del brano passa attraverso una ritmica che cresce e rivela anche una struttura più etnica ed urbana di sempre. Ne esce un brano molto diverso dalle cose che siamo abituati a sentire proposte da Mannarino ma il risultato è, come sempre, originale e sorprendente. Un buon ritorno in attesa dello sbarco radiofonico. VOTO: 7

  • TI AMO MA – Tecla e Alfa

Fa un nuovo passo verso la contemporaneità la giovane Tecla che, a suon di canzoni, si sta rivelando una nuova leva da non trascurare per la musica italiana che verrà. La produzione si rivela, come già accaduto per la precedente L’urlo di Munch, profondamente orientata verso la ricerca di una nuova struttura sonora che sappia sposare le esigenze di attualità del mercato discografico di oggi. Il contributo offerto da Alfa è poco più che marginale e si avverte soltanto per un cameo distorto nell’inciso che quasi appare impalpabile ed indefinibile. Una buona prova che conferma le potenzialità di questa voce sempre elegante ma profondamente duttile ed adattabile a diversi mondi musicali. VOTO: 7,5

  • SIGARETTA (POST CAFFE’) – Valerio Mazzei

Si appoggia alla chitarra acustica per questo nuovo singolo il giovanissimo cantautore emerso tramite TikTok diventando virale nel mondo del web. Il pezzo evolve, poi, in un ritornello che sfrutta bene la componente ritmica per alzare il beat e farsi canticchiare con facilità. A tratti escono delle influenze di stile “gazzelliano” ma Mazzei ha dalla sua sempre una buona e riconoscibile timbrica che qui si sporca anche più di altre particolari occasioni rivelandosi godibile e graffiante. Leggero. VOTO: 6+

Acquista qui i brani |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.