Pagelle Nuovi Singoli

Tutte le nostre recensioni dei nuovi singoli in rotazione radiofonica

  • PARTENOPE – Clementino

Periodo di grande spolvero per Clementino che dopo l’esperienza positiva a ‘The Voice Senior’ in cui ha dimostrato anche il suo potenziale televisivo torna a proporsi con un brano attualissimo nei suoni per confezionare una dedica d’amore a Napoli. Passato a Sony Music proprio in occasione di questo nuovo episodio discografico, Clementino si concede un testo tutto in dialetto ma che riesce a rendersi facilmente comprensibile per ogni ascoltatore anche grazie all’azzeccatissima combinazione tra un rap-melodico ed una struttura sonora 2.0 che guarda all’attualità della trap-urbana rendendola distesa e fruibile. VOTO: 6/7

  • IL CIELO CONTROMANO – Deddy

Da ‘Amici’ arriva la nuova proposta che dal vivo pare rifarsi in toto alla musicalità e all’attitudine tipica di Ultimo. In questa sua prima occasione discografica all’interno della scuola riesce ad uscire da quel rischioso paragone grazie ad una produzione azzeccata di Michele Canova Iorfida che riesce saggiamente a portarlo verso tutt’altra direzione musicale. L’arrangiamento electropop rende più contemporaneo l’effetto di un brano sufficientemente classico nella sua scrittura smorzandone, in qualche modo, anche le tendenze emozionali di un pezzo che gioca palesemente sulla forza evocativa di un sentimento. Una buona prova. VOTO: 6.5

  • SENZA LOVE – Raffaele Renda

Anche lui parte da quel di ‘Amici’ proponendosi con un brano che dispone di tutte le carte per risultare funzionale nel mondo del pop contemporaneo. La produzione è del giovanissimo Chris Nolan che, di fatti, si gioca dei suoni particolarmente aderenti all’oggi ed un utilizzo della dinamica vocale che si fa meccanica nelle sue sfumature arrivando, in certi punti, a rievocare anche il mondo esotico di Mahmood che in un pezzo come questo avrebbe sicuramente spiccato maggiormente rispetto a Raffaele che, invece, deve fare i contri con un registro meno variegato ed esteso della voce di ‘Soldi’. Brano e produzione azzeccati, voce non indimenticabile ma comunque interessante. VOTO: 7

  • 7+3 – Ultimo

Continua con un nuovo singolo a sorpresa il percorso discografico di Ultimo in attesa che si possa tornare ad esibirsi dal vivo e a pubblicare un album con tutte le possibilità promozionali del caso. Questa volta la dedica viene rivolta ad una madre che fa da musa ispiratrice di tutto il brano che si sviluppa per buona parte solo con pianoforte, arpeggio di chitarra ed un leggerissimo accompagnamento d’archi. Le immagini scelte sono dolci, delicate e grate riuscendo a confezionare un testo che riesce a non cadere nei soliti cliché che spesso le canzoni dedicate alle mamme si trovano ad adottare. Solo sul finale la voce si concede una crescita importante che da un’ultima volata ad un pezzo che non è dei più memorabili tra quelli scritti dal cantautore romano e che non dispone nemmeno (ma probabilmente per una volontà ben precisa) di quell’appeal radio-friendly in capace di coinvolgere l’ascoltatore con l’elemento d’orecchiabilità fin da subito. VOTO: 7.5

Acquista qui i brani |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.