Paolo Vallesi

Il nuovo duetto offre una rivisitazione di un classico della produzione del cantautore

Paolo Vallesi ha scelto di rivisitare il suo storico successo “Non mi tradire” in una nuovissima versione con i Legno. Il singolo è disponibile a partire dal 24 giugno 2022 per la rotazione radiofonica nazionale. La canzone fa parte dell’ultimo progetto discografico del cantautore toscano (a cui qui la nostra ultima intervista), Io/Noi, in cui nuovi brani inediti si affiancano a preziosi duetti sulle note dei suoi maggiori successi.

“Non mi tradire” venne pubblicata originalmente nel 1994 in un album omonimo di buon successo del cantautore toscano reduce dai grandi successi dei primi anni ’90.

Paolo Vallesi e Legno - Non mi tradire

L’identità dei Legno è e rimane segreta, ma che siano toscani è risaputo così come è nota la nostra conoscenza. – ha raccontato il cantautore Paolo Vallesi – ‘Non mi tradire’ è un brano tra i più ascoltati nell’estate 1994, vincitore del Festivalbar come airplay radiofonico. In questa nuova versione ‘indie’, chi meglio dei Legno poteva interpretarla con me!”.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.