Affrontiamo un tema collegandoci ad una canzone

Si intitola La ragazza dei tuoi sogni il nuovo lavoro musicale di Ligabue che riporta l’artista emiliano al centro del panorama musicale italiano. Trainata da un arrangiamento che richiama lo stile di alcuni grandi successi del passato la canzone a livello tematico propone la descrizione di un amore quotidiano.

Notiamo quindi fin dal primo ascolto un contrasto tra il titolo del brano in cui compare la parola “sogni” e tutto l’insieme testuale che invece porta l’attenzione verso immagini di vita concreta. Questa contrapposizione risulta molto interessante perché si propone di eliminare la presunta incolmabile distanza tra sogno e realtà, tra ideale e reale.

La ragazza dei sogni è, infatti, una ragazza normalissima, impeccabile nella sua semplicità. Quante volte pensiamo che i sogni siano eventi irrealizzabili fatti per vivere solo nelle nostre fantasie? Quante volte chiudiamo gli occhi per sfuggire da ciò che vediamo e non vogliamo accettare? Ecco, se il mondo onirico non è realtà ma solo comoda finzione dobbiamo essere capaci di cogliere la consapevolezza di cosa appartenga a quel mondo e cosa invece a quello reale. Perché quando apriamo gli occhi la mattina non esiste più finzione e alle volte non esiste più rifugio. Nella canzone del Liga questo problema non sussiste e i due mondi finiscono per essere lo stesso. O meglio, la ragazza dei sogni non rimane solo nella finzione, ma è presente anche nel reale. La sua caratteristica è quella di saper essere più forte del tempo, della monotonia, dell’abitudine. Sono in effetti tanti i sentimenti che con gli anni continuano ad affievolirsi fino a spegnersi ma con lei questo non accade.

Ligabue per mettere in musica questa situazione utilizza un linguaggio ad alto valore di immagine per essere il più concreto possibile. La scelta è azzeccata perché ogni immagine di vita quotidiana proposta è un tassello in più che avvicina la nostra protagonista alla realtà e la allontana dalla fantasia. In secondo luogo meritevole di sottolineatura è un passaggio in cui Ligabue canta “La ragazza dei tuoi sogni finchè resta nei tuoi sogni puoi cercare ancora in giro”. Da questo frammento ricaviamo quindi che la differenza tra sogno e realtà risulta totalmente azzerata. Se sogniamo l’amore, significa di conseguenza che l’amore esiste. Il sogno diventa quindi lo specchio della vita e non una sua finzione e molto più semplicemente, infine, capiamo che se troviamo l’amore che resiste al tempo allora non abbiamo più bisogno del sogno, perché i due mondi coincidono. La ragazza, simbolo dell’amore, fa parte di entrambi.

The following two tabs change content below.

Riccardo Castiglioni

Conduttore radiofonico e presentatore di eventi. Terminato il liceo classico, sto al momento frequentando la facoltà di giurisprudenza all’università; il fortissimo interesse per il mondo della comunicazione mi ha portato ad entrare in un primo momento a contatto con il mondo delle presentazioni e, in un secondo, con quello radiofonico; realtà della comunicazione che si intreccia e va di pari passo con la passione per la musica, centro di molti miei discorsi.

Di Riccardo Castiglioni

Conduttore radiofonico e presentatore di eventi. Terminato il liceo classico, sto al momento frequentando la facoltà di giurisprudenza all’università; il fortissimo interesse per il mondo della comunicazione mi ha portato ad entrare in un primo momento a contatto con il mondo delle presentazioni e, in un secondo, con quello radiofonico; realtà della comunicazione che si intreccia e va di pari passo con la passione per la musica, centro di molti miei discorsi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.