Arisa Sanremo 2021 Potevi fare di più

L’ugola di Pignola si prepara al suo settimo Festival di Sanremo, presentando la sua “Potevi fare di più

Torna in riviera con maggiore consapevolezza di sé Arisa, fresca della firma con l’etichetta Believe Digital. “Potevi fare di più” è il titolo della canzone che presenterà in gara nel corso dell’annuale appuntamento con il Festival di Sanremo, al via dal prossimo 2 marzo. Un brano scritto per lei da Gigi D’Alessio, che parla di rinascita personale dopo una storia travagliata, un rapporto tossico, il tutto condito con sonorità sognanti che mettono a proprio agio la cantante lucana.

«Nella parole di Gigi ho avvertito una grande verità – spiega Arisa nel corso della presentazione riservata alla stampa – in più lo stimo tantissimo, le sue melodie mi riavvicinano alle mie origini, alla mia terra. Mi rispecchio tantissimo in questi suoi versi, anche perchè ci siamo trovati spesso a raccontarci e chiacchierare delle nostre cose. Quando ho sentito la canzone per la prima volta mi sono commossa. Al suo interno non c’è solo la mia storia, bensì quella di tutti».

Attualmente impegnata come insegnante nella scuola di Amici, l’artista conferma di essere al lavoro su un progetto discografico che arriverà entro la fine del 2021: «Riguardo all’album che verrà non so ancora nulla, ci stiamo lavorando, mi sento soddisfatta e padrona di quello che sto realizzando. Non so se ci saranno altri pezzi di Gigi, ma chiederò a lui sicuramente dei consigli. Abbiamo iniziato questo viaggio insieme, il suo parere è importante per me».

Sulla sua idea dell’amore, aggiunge: «Per citare Tiziano Ferro direi che “L’amore è una cosa semplice”, quando ti trovi a star bene con una persona ci stai e basta, se nascono problemi ti accorgi di non essere più sulla sua stessa lunghezza d’onda. Il tempo per essere felici è poco, non bisogna sprecarlo. Penso che la cosa più importante sia sviluppare un grande amore verso noi stessi, solo così possiamo riconoscere amore negli altri. Altrimenti si rischia di scambiare lucciole per falene».

«”Potevi fare di più” parla proprio di questo – conclude Arisa – ho sentito l’urgenza di cantare qualcosa di autentico e di attuale. Il lockdown ha messo a dura prova le convivenze, alcune coppie si sono ritrovate in posti molto ristretti e diversi rapporti sono scoppiati. Forse, questo periodo difficile ha tirato fuori la verità delle cose. Nella vita si deve e si può essere felici, bisogna fare di tutto per stare bene. Per questo penso che la mia canzone sarà compresa e condivisa da molti».

Arisa Sanremo 2021 Potevi fare di più

© foto di Bogdan Plakov

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.