martedì, Aprile 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Primogenito, Pierclaudio (vengo dalla strada), una canzone ironica sui figli di papà

E’ uscito mercoledì 13 marzo il nuovo brano Pierclaudio (vengo dalla strada) dell’artista Primogenito distribuito da Universal Music Italia.

Simbolo per eccellenza di un cantautorato ancora attivo in Italia specialmente nelle nuove generazioni, Primogenito torna dopo il grande successo del precedente singolo “Mario (alla tua età)” che ha riscosso in poco tempo più di 282 mila ascolti su Spotify. Il brano è stato presentato live all’Alcazar di Roma quando, a seguito di una potente strategia su Tiktok, la  folla intonava a memoria il brano già a poche ore dall’uscita.

Pierclaudio (vengo dalla strada) è un pezzo pop con richiami al cantautorato nonché quarto singolo del progetto sugli stereotipi della società moderna. Il brano descrive in maniera ironica la vita lussuosa e sregolata del tipico “figlio di papà”, un eterno adolescente che ostenta la sua ricchezza tra feste dispendiose e viaggi sostenendo con fermezza di averla ottenuta grazie ai suoi sforzi ed alle sue idee imprenditoriali infallibili.

Le tematiche sociali protagoniste del progetto di Primogenito sono: mancanza di una sufficiente empatia nella società dovuta alla digitalizzazione e omologazione causata dall’industrializzazione culturale a sua volta determinata dalla globalizzazione. 

Nei brani ogni soggetto è descritto con un linguaggio molto semplice, esattamente come vengono visti e generalizzati dalla società, ove il giudizio si basa interamente sull’apparenza, dando vita così allo stereotipo.

Ogni brano porta nel  titolo un nome proprio di persona e una rappresentazione stilizzata volta ad enfatizzare le caratteristiche somatiche del personaggio descritto.

Primogenito utilizza Tik Tok come network principale (+104k follower / +4.2 milioni like), dove pubblica con costanza e continuità. Spiccano i contenuti di natura artistica, dove l’artista suona la chitarra e canta canzoni inedite con argomentazioni attuali.

Tra questi, il 24 settembre pubblica un video di critica sul programma Amici che viene diffuso dai giornali e testate del settore.