Il cantautore è tornato da venerdì con un nuovo lavoro

Disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali a partire da venerdì 13 dicembre Ps Post Scriptum, il nuovo singolo di Virginio tratto dalla poesia dell’ex detenuto Giuseppe Catalano, grazie al progetto “Parole Liberate, Oltre il Muro del Carcere” fondato da Michele De Lucia, Duccio Parodi e Riccardo Monopoli per sensibilizzare sulla tematica del carcere, delle condizioni delle persone detenute.

“Questa canzone è un inno ad andare oltre il muro che abbiamo davanti, sia esso fisico o mentale, sia esso reale o interiore. A parer mio la musica è l’unico vero mezzo in grado di portare questo messaggio in maniera inequivocabile e prorompente” – dichiara Virginio – “ed è per questo che abbiamo deciso di pubblicarlo in esclusiva su Spotify e su YouTube dove l’accesso all’ascolto e alla visione sono gratuiti. Ho scoperto questo progetto” – continua il cantautore – “guardando il Sanremo 2016 di Carlo Conti in cui questa poesia veniva recitata da Gabriel Garko. Cercavano un artista che potesse mettere in musica quelle parole, dopo che l’aveva fatto il mitico Ron nell’edizione precedente, e io ho subito sposato la causa”.

Il brano, che viene accompagnato dal video ufficiale diretto da Tommaso Ranchino, è stato presentato la prima volta alla Camera dei Deputati a Roma durante la conferenza stampa del progetto Parole Liberate per poi essere riproposto in un live privato nel carcere di Opera e ancora alla presenza del sindaco di Milano Beppe Sala nella Galleria Vittorio Emanuele.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Di Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.