Recensiamo Rap

Tutte le uscite dal mondo rap di questa settimana

Passano le settimane e arrivano nuovi annunci, con Rkomi che da poco ha confermato il suo disco Dove gli occhi non arrivano per il 22 marzo, disco che conterrà (annuncio fresco fresco) anche collaborazioni con Jovanotti, Elisa, Sfera Ebbasta, Ghali e Dardust e Carl Brave. Intanto Guè Pequeno scalda i motori per quello che si preannuncia come uno dei concerti più importanti nel mondo rap italiano di questa stagione, al Mediolanum infatti, per la data milanese del tour del rapper, saranno presenti come ospiti Carl Brave, Dark Polo Gang, Marracash, Elettra Lamborghini, Sfera Ebbasta, Lazza, Drefglod, Elodie, Enzo Avitabile, Frah Quintale, Gemitaiz, Il Profeta, Izi, Rkomi, Noyz Narcos e Mahmood. Praticamente mezza scena hip hop italiana.

Tra le uscite della settimana la copertina è tutta per Re Mida (VOTO: 7,5), nuovo progetto discografico targato Lazza e uscito lo scorso 1 marzo per 333Mob/Universal. L’album, che arriva a due anni di distanza dall’ultimo Zzala, è la dimostrazione dell’upgrade dell’artista milanese che qui mischia mood e flow diversi per un disco che ne certifica il talento. Al di là delle ottime collaborazioni presenti (Fabri Fibra, Guè, Tedua e Izi più Giaime e Kaydy Cain nella deluxe version), che rendono il progetto vario ed eterogeneo, ad alzare il livello sono sicuramente le produzioni curate da Low Kidd insieme allo stesso Lazza, perfettamente incastrate tra i flow e la voce del giovane artista classe 1994. Tra i pezzi che spiccano sicuramente, oltre la titletrack, citiamo Catrame con Tedua, Cazal con Izi e Morto mai. In questo album Lazza parla di sé ma anche di quello che lo circonda. Re Mida è un disco studiato e non buttato fuori per caso e questo si sente eccome. Per ora anche i risultati stanno dando fiducia, potrebbe essere una delle sorprese dell’anno.

A tornare sul mercato è anche Danti con il suo nuovo singolo Carnevale (VOTO: 7), in questo brano l’artista si appoggia ad un flow molto più lento e cantato, abbandonando anche i soliti incastri basati sui giochi di parola per puntare di più su un testo conscious che nel complesso funziona e ben si adatta al tappeto musicale cucito dallo stesso Danti insieme a Michele Canova.

A completare la settimana troviamo il duo Zona – Side con il brano Comete (VOTO: 5,5) che non riesce a convincere del tutto nonostante la bella base di Sick Luke e il singolo Skillato (VOTO: 7+) di Vaz Tè, che certifica l’artista ligure come uno degli emergenti più interessanti nell’underground della new wave.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.