Rkomi 2019

Disponibile in rotazione radiofonica dal 27 settembre, il nuovo singolo prodotto da Charlie Charles

Tempo di nuova musica per Mirko Martorana, meglio conosciuto come Rkomi, rapper classe ’94 sempre più lanciato verso la propria consacrazione. “Canzone” è il titolo del suo nuovo pezzo, terzo estratto dal suo secondo album in studio Dove gli occhi non arrivano, che segue il successo dei precedenti singoli Blu feat. Elisa e Visti dall’alto feat. Dardust.

In questo brano, il giovane milanese ospita un gigante della musica italiana: Lorenzo Cherubini aka Jovanotti, reduce da un’estate straordinaria con il suo Beach Party (qui la nostra recensione), sempre a proprio agio nelle collaborazioni con artisti della nuova leva. Prodotto da Charlie Charles, il pezzo risulta assai funzionale e piuttosto immediato sin dal primo ascolto, a dimostrazione che questo genere di incontri generazionali vanno oltre il concetto commerciale, bensì rappresentano una vera e propria contaminazione di mondi apparentemente distanti ma che, grazie alla musica, si fondono per dare vita a qualcosa di nuovo.

Suggestioni reggae fanno da tappeto ad un brano molto radio friendly, ma per nulla banale o scontato. Rkomi dimostra ancora una volta di saperci fare con la scrittura, non ricalcando i soliti cliché tipici della “poetica” hip hop, bensì dirigendosi verso territori più pop, a tratti cantautorali, almeno questo è quello che si percepisce dalle intenzioni del giovane artista. Per il resto, Jovanotti resta una garanzia, nell’inciso esprime tutto il carisma che ben conosciamo. Questo e molto altro ancora è Canzone, una composizione originale prima ancora che un’operazione promozionale, di quelle in grado di cambiarti l’umore, oltre che la testa.

Acquista qui il brano |

Canzone | Audio

Canzone | Testo

Canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa
canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa

Puoi farci l’amo-more della tua vita
è qui, ma non ti guardi intorno
e non ci credi mica
amica, aspettati di tu
parecchia carne al fuoco
una canzone viene su
con le piume, più le sogno ancora
puoi farci l’amo, puoi perderci la testa
senza perder la pate, con lei al posto di blocco
una canzone bella sempre
parecchia carne al fuoco
una canzone viene su
con le piume, più le sogno
ho una canzone in testa
ho una canzone come
come, come questa
come corre, corre
con le proprie gambe come corre, corre
non si fa aspettare, come le ore, le ore
ho una canzone, sai, che non ritorna, non mi teme
ne approfitto finché posso, finché serve
finché muoio sarò me, non sarò meglio
né di loro, né di te, una versione interna

Canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa
canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa

Ho canzoni che mi porto per la vita
le porto in spalla, sul palmo
mi estraneo per un attimo
ho canzoni che mi ascolto solo in casi di casini in casa
mi camminano in camera accampati
in parte mi fido, come un parere, un amico
una stella, in famiglia sa scender, salir
di solito mi sogno la solita minestra
un passato di verdura e un futuro di ricchezza
se apro il cuore quando mi apro
hai fegato, una canzone per la noia
non sa starsene da sola al suo posto
torna al tuo posto
svuotami la testa,
sono in forma, ritorno

Canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa
canzone, cambiami l’umore
canzone, cambiami la testa
perché dentro c’ho mille persone
ma da fuori vedi solo questa

Una canzone viene su, viene su
una canzone viene su, viene su
una canzone viene su, viene su
una canzone viene su, viene su

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.