giovedì, Maggio 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

RM Song Of The Week #14: “Sarà bellissimo” di Ivana Spagna feat. Legno

RM Song Of The Week di oggi è l’inedita collaborazione tra Ivana Spagna e i Legno

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica RM Song Of The Week e la scelta questa settimana è ricaduta su “Sarà bellissimo“, freschissimo singolo nato dalla collaborazione tra Ivana Spagna e i Legno, disponibile in radio e digitale da venerdì su etichetta Apollo Records.

Sarà bellissimo” è un brano che irrompe come mezzo per alleggerire i cuori, alzando le braccia e cantando a squarciagola. Le sonorità ricordano gli evergreen del passato e, inevitabilmente, porteranno tutti alla spensieratezza di quei tempi, a cantare tutti insieme una hit estiva che fuoriesce con il cuore in gola da un vecchio jukebox.

Ivana Spagna, artista che non ha bisogno di presentazioni, milioni di dischi venduti e la capacità di far sognare intere generazioni, sul brano dichiara: “È bellissimo! Solare, positivo. Pensi all’estate, alla spiaggia, ad una radio sotto all’ombrellone, ad un ricordo tenero, alla storia d’amore che vorresti. Ti fa stare bene come sono stata bene con i Legno. Grandi musicisti, grandi professionisti, simpatici, divertenti ma con la testa, ops, la scatola sulle spalle“.

Per noi collaborare con la regina degli anni ’80 – rispondono i Legno – è stato motivo di grande soddisfazione, ci ha colpito molto a livello umano, è una persona fantastica con cui siamo entrati subito in sintonia. Siamo molto felici di questo pezzo“.

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.
Nick Tara
Nick Tara
Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.