venerdì, Luglio 19, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

RM Song Of The Week #22: “Mediterraneo” di Ermal Meta

La RM Song Of The Week di questa settimana è “Mediterraneo” di Ermal Meta

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica RM Song Of The Week e la scelta questa settimana è ricaduta su “Mediterraneo” di Ermal Meta, l’ultimo singolo del cantautore diventato mercoledì papà della piccola Fortuna, e quindi questa è la giusta occasione per porgergli i nostri più sentiti auguri.

Mediterraneo” racconta il Mare Nostrum come un crocevia di storie, culture e anime diverse che hanno comunque in comune la condivisione di quello spazio. Un brano quindi pensato per unire tutti i popoli che lo circondano, in un viaggio circolare sviluppato su ritmi diversissimi.

Il cantautore propone così una melodia fresca ma al tempo stesso dolce e malinconica che si unisce a ritmi più tribali, come un canto arabo e un sample di un brano senegalese, in un ottimo mix di vari suoni provenienti dal Sud del mondo che ci sarebbe piaciuto vedere sul palco del Festival di Sanremo: è infatti tra le canzoni contenute nel suo nuovo album “Buona fortuna” che Ermal Meta ha dichiarato di aver fatto ascoltare ad Amadeus, non vedendo però scelto.

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.
Nick Tara
Nick Tara
Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.