lunedì, Luglio 15, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

RM Song Of The Week #24: “Discoteche abbandonate” di Max Pezzali

La RM Song Of The Week di questa settimana è “Discoteche abbandonate” di Max Pezzali

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica RM Song Of The Week e la scelta questa settimana è ricaduta su “Discoteche abbandonate“, nuovo singolo di Max Pezzali che nasce pensando appunto al fenomeno delle discoteche abbandonate, un “cimitero” di luoghi culto che negli anni ha ispirato libri e mostre in tutta Italia.

La discoteca, da sempre centro di aggregazione, divertimento ed eccessi ma anche di sperimentazione, innovazione, controcultura e libertà, diventa lo sfondo delle storie raccontate da Max che, con la sua penna nostalgica, si volta indietro evocandone i ricordi.

Max Pezzali è reduce da tre concerti sold-out a San Siro, in una tournée negli stadi che ha raccolto più di 400.000 spettatori. È un momento speciale per lui che sta raccogliendo successi clamorosi dal punto di vista live, come dimostrano le tre date all’Unipol Forum di Assago (28-29-30 dicembre) aperte venerdì e andate subito sold-out, e quindi diventate sei con l’aggiunta del 3,4 e 5 gennaio.

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.
Nick Tara
Nick Tara
Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.