Road to Sanremo, Mahmood, all’Ariston per fare tris

Ha vinto la kermesse nelle precedenti due edizioni a cui ha partecipato, Mahmood è un cantautore a cui anche il Festival ha contribuito a dare popolarità, ha all’attivo ben 29 dischi di platino e 7 dischi d’oro in Italia, mentre all’estero conta 6 dischi di platino e 3 dischi d’oro. A Sanremo 2024 torna in gara tra i Big con “Tuta Gold”, un brano in cui parla di strada e disagio sociale. Dopo l’esperienza sanremese, Mahmood viaggerà in giro per l’Europa con il suo nuovo European Tour, che lo porterà ad esibirsi nei principali club di 10 Paesi europei per un totale di 17 date, prodotte da Friends & Partners, che si concluderanno con due tappe italiane al Fabrique di Milano, previste il 17 (sold-out) e il 18 maggio 2024.

ESPERIENZE ARTISTICHE

Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre egiziano. Oltre a essere un artista di fama internazionale, è anche un apprezzato autore: ha scritto canzoni per Elodie (Nero Bali, Andromeda), Michele Bravi (Presi Male), Marco Mengoni (Hola – I say) e molti altri, e ha firmato ritornelli per Fabri Fibra (Luna), Gué Pequeno (Doppio Whisky) e Marracash (Non sono Marra).

Ha vinto due volte il Festival di Sanremo, nel 2019 con “Soldi” e nel 2022 insieme a Blanco con “Brividi”  sette dischi di platino (il primo arrivato in meno di due settimane). Il brano è stato il più ascoltato di sempre in un giorno sulla piattaforma di streaming musicale d’Italia con 3.384.192 stream nelle prime 24 ore di release, un record che si aggiunge al più alto debutto di sempre per una canzone italiana in posizione #5 nella classifica global della piattaforma.

Mahmood ha prestato inoltre la propria voce – nel cast della versione italiana – all’iconico personaggio di Sebastian nella rivisitazione in chiave live-action del classico d’animazione La Sirenetta, diretta da Rob Marshall, uscito il 24 maggio nelle sale italiane. Il 3 novembre 2023 è tornato col nuovo singolo COCKTAIL D’AMORE.