Rocco Hunt Rivoluzione

Disponibile da venerdì 5 novembre il nuovo album del rapper salernitano, scopriamone insieme i dettagli

Tempo di nuova musica per Rocco Pagliarulo, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Rocco Hunt, artista classe ’94 che dalla vittoria delle categoria Nuove Proposte di Sanremo 2014  ne ha davvero fatta di strada. “Rivoluzione” è il titolo del suo quinto progetto discografico, un lavoro che arriva a due anni di distanza dal precedente “Libertà” (qui la nostra ultima intervista).

«Era arrivato il momento per me di far capire a tutti che, oltre ai singoli e alle canzoni di successo, c’è anche un discorso di crescita e di evoluzione artistica – racconta il rapper in occasione della conferenza stampa di presentazione del progetto – con questo album ho cercato di tornare da dove sono partito, perchè io vengo da una musica con contenuti di denuncia».

Un album, prodotto da Valerio Nazo, che racchiude la duplice anima di Rocco Hunt: dalla capacità di cavalcare l’onda della melodia a quella di mettere tutto se stesso nei testi, da ritornelli che restano in testa a brani che sono portavoce delle ingiustizie, dall’attenzione alle proprie origini campane ad una costante ricerca stilistica e innovazione nella scrittura dei pezzi.

«Questa è la mia rivoluzione personale, soprattutto se penso al percorso realizzato in questi dieci anni, a tutto ciò che ho costruito. Mi rendo conto di essere stato molto fortunato in questi ultimi due anni, perchè nel momento in cui molti colleghi sono rimasti fermi, io ho avuto la fortuna di viaggiare in Europa e mi sono fatto conoscere in giro, soprattutto in Spagna».

In Rivoluzione infatti convive il rap più duro che affronta temi sociali e l’animo pop con cui Rocco Hunt si diverte a sperimentare. Rocco Hunt è l’autore delle più grandi hit estive degli ultimi anni in Italia, con oltre 5 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, il suo repertorio supera 1,9 miliardi di stream totali. Oltre 20 dischi di Platino ottenuti solo negli ultimi 24 mesi tra Italia, Spagna e Francia.

«Sono stati due anni difficili, ma non mi sono mai abbattuto. Ho cercato di dare alla gente ciò di cui aveva bisogno, l’estate scorsa con “A un passo dalla luna” e quest’anno con “Un bacio all’improvviso”. Ho creduto fortemente nel ritorno alla vita, cercando di trasmettere un po’ di solarità. Non mi sono mai fermato e questo album raccoglie anche quei pezzi».

Rocco Hunt Rivoluzione

La cover dell’album è stata realizzata eccezionalmente da Jorit, street artist rivoluzionario che opera principalmente a Napoli e che con la sua Human Tribe si è fatto conoscere in tutto il mondo. Questo il suo commento: «Quest’opera per me rappresenta il riscatto degli ultimi, il riscatto delle periferie, il riscatto dei ragazzi di strada che trovano un loro percorso e raggiungono ciò che gli è sempre stato negato. Questa è un po’ la storia di Rocco e anche la mia».

Rivoluzione | Tracklist

  1. Intro” di Lele Adani
  2. Rivoluzione”
  3. Solido” ft. Gué Pequeno
  4. Fantastica” ft. Boomdabash
  5. L’urdemo vase
  6. Caffelatte” ft. Carl Brave
  7. Vada come vada” ft. Fabri Fibra
  8. Fiocco azzurro
  9. Regole da infrangere” ft. Luchè
  10. Fa o brav” ft. Yung Snapp, MV Killa, LeleBlade, EmisKilla
  11. Te pens ancor
  12. Un bacio all’improvviso” ft. Ana Mena
  13. Che me chiamm a fa” ft. Geolier
  14. A un passo dalla Luna” ft. Ana Mena
  15. Sultant a mij

Rivoluzionecontiene 15 tracce e featuring con Fabri Fibra, Gué Pequeno, Luchè, Carl Brave, Emis Killa, Yung Snapp, MV Killa, LeleBlade, Boomdabash, Geolier, Ana Mena. In scaletta è presente l’ultimo singolo estratto, attualmente in rotazione radiofonica, intitolato Fantastica feat. Boomdabash.

Rivoluzione | Track by track 

  1. NEL PERCORSO (Intro di Lele Adani)
    Ho deciso di far dare voce a queste parole ad una persona che stimo tantissimo che è Lele Adani: per chi guarda dall’esterno possiamo sembrare due persone completamente diverse, in realtà il suo racconto calcistico e le mie “poesie urbane” hanno molto in comune. Lele oltre che con un commentatore e uno sportivo di successo ha sviluppato negli ultimi anni un modo preciso di raccontare le cose, un modo in cui io mi ritrovo molto e per questo l’ho scelto. Nel percorso è un discorso motivazionale che Lele rivolge ad un bambino con parole semplici e schiette spronandolo a credere in se stesso, a non arrendersi mai e ad essere artefice della propria…RIVOLUZIONE!
  2. RIVOLUZIONE
    Quando nasci in periferia ti senti ripetere fin da bambino che non potrai mai farcela e non potrai mai andartene da lì…la mia rivoluzione è avercela fatta, aver cambiato il mio status e quello della mia famiglia ed essere riuscito a passare con le mia sole forze dall’essere un ragazzo di strada a qualcuno che è riuscito a far ascoltare la propria voce, con sacrificio e tanto impegno. Oggi quello che vorrei è essere d’esempio a tanti ragazzi che vengono come me dalla periferia e fargli capire che da una vita di strada si possono inseguire i propri sogni senza limitazioni. Questa credo sia la vera rivoluzione. 
  3. SOLIDO feat. Gué Pequeno
    Un brano molto rap che ho condiviso con Gué. In “Solido” ci divertiamo a mettere alla prova la nostra cifra stilistica. Ci omaggiamo a vicenda e un po’ ci prendiamo anche in giro. Quando collabori con Gué è bello buttarsi sull’ego trip. Abbiamo in comune il fatto che veniamo dal basso della scena rap ed è bello vedere che dopo anni siamo ancora entrambi qui… solidi!
  4. FANTASTICA feat. Boomdabash
    Un brano leggero e “settembrino” che ha anticipato l’uscita dell’album. Fantastica è il ritorno in combutta con i miei amici Boomdabash dopo il successo di hit come “Ti volevo dedicare” e i brani “Karaoke” ft. Alessandra Amoroso, “Don’t Worry”, “Mambo Salentino” ft. Alessandra Amoroso, “Per Un Milione” e “Portami con te” ai quali ho contribuito come autore.
  5. L’URDEMO VASE
    Un brano a cui tengo molto, scritto a cuore aperto. “L’urdemo vase” non è una vera e proprio dichiarazione d’amore ma vede per la prima volta un uomo fare una confessione e ammettere alla donna che ama di non essere abbastanza per lei, di non essere all’altezza del suo amore, e nonostante gli si spezzi il cuore la sprona a trovare qualcuno che la meriti davvero e la lascia andare. 
  6. CAFFELATTE feat. Carl Brave
    Questo brano è carico di energia positiva, è proprio il brano del “buongiorno”. L’ho scritto sulla terrazza di un appartamento dove ho alloggiato a Cetara, in Costiera Amalfitana in una mattina in cui mi sono svegliato con il rumore del mare e sono stato travolto da un’ondata di positività e leggerezza che ho voluto tradurre in questo brano. Quando ho scritto il pezzo ho pensato di proporlo a Carl Brave, un artista che conosco e stimo molto e gli è piaciuto moltissimo: ci ha aggiunto il suo buongiorno romano che ha arricchito ancora di più il brano. 
  7. VADA COME VADA feat. Fabri Fibra
    Vada come vada” è stato scritto in collaborazione con Fibra ed è decisamente un pezzo di rivalsa. Lui lo ha commentato così: “I testi che rimangono nel tempo sono quelli che raccontano qualcosa di noi, con Rocco ho scritto una strofa sulla lealtà nel gioco e nella vita, una cosa per me molto importante”. Io sono d’accordo, credo che tutto quello ho fatto nella mia vita l’ho fatto per migliorare e per raggiungere i miei obbiettivi ma senza mai dimenticare chi sono e da dove arrivo. “Vada come vada” parla di questo.
  8. FIOCCO AZZURRO
    Una canzone per me molto speciale che non riesco ad ascoltare senza emozionarmi. È ovviamente dedicata a mio figlio ma non è il classico pezzo pop, mantiene sempre un taglio rap e hip hop parlando del nostro rapporto attraverso immagini ben precise che ci rappresentano. Sono un padre atipico per il tipo di lavoro che faccio e in questo brano mi scuso con mio figlio per le assenze causate dal mio lavoro e gli ricordo che sono sempre molto orgoglioso di lui.  “Fiocco Azzurro” è un po’ un racconto di quello che prova un ragazzo di strada come me quando diventa padre. 
  9. REGOLE DA INFRANGERE feat. Luchè
    Questo brano segna il mio ritorno sul beat insieme a Luchè, lo stimo molto e mi fa davvero molto piacere avere un suo feat all’interno dell’album. “Regole da infrangere” è un pezzo di denuncia che rimarca il concetto di periferia e di rivalsa. Nel pezzo abbiamo inserito anche dei cori di bambini per amplificare maggiormente questo messaggio per me davvero molto importante che sta alla base di “Rivoluzione”.
  10. FA O BRAV feat. Yung Snapp, MV Killa, LeleBlade, EmisKilla
    Rappresenta la mia voglia di sperimentare e di rinnovarmi sempre, in questo brano ho voluto collaborare con artisti che per me rappresentano la nuova scena del rap e trap napoletano come Yung Snapp, MV Killa, LeleBlade. Oltre a loro ho avuto il piacere di coinvolgere Emis Killa, un altro artista che stimo molto. È un pezzo divertente che non vuole prendersi troppo sul serio ma sono sicuro piacerà molto soprattutto ai giovanissimi. 
  11. TE PENS ANCOR
    Parla di una persona che non c’è più, l’ho scritta durante la quarantena, un periodo buio in cui purtroppo ognuno di noi ha vissuto la perdita di qualcuno: un parente, un conoscente, un amico. La frase emblematica del brano è “Una stella non muore, se la fai campare dentro al cuore vive per sempre”. 
  12. UN BACIO ALL’IMPROVVISO feat. Ana Mena
    La seconda collaborazione con Ana. Un brano leggero uscito per l’estate che come la precedente “A un passo dalla luna” sta riscuotendo molto successo anche all’estero, ha già raggiunto 3 dischi di PLATINO di Italia, il disco d’ORO in Spagna e è al n.1 dei brani più trasmessi da Los40.
  13. CHE ME CHIAMM A FA? feat. Geolier
    È una canzone già edita che ho voluto però inserire perché per me molto significativa. È una collaborazione con Geolier, mi piace molto collaborare con lui che è cresciuto un po’ con le mie canzoni e si sta facendo sempre più largo nel panorama musicale italiano. 
  14. A UN PASSO DALLA LUNA feat. Ana Mena
    Non potevo non inserirla nell’album, è stato il brano che mi ha aperto le porte di mercati internazionali: nello specifico di Spagna e Francia. Rappresenta un percorso per me molto importante, nonostante sia uscita ormai 2 anni fa, ancora oggi viene suonata in Spagna dove ha già raggiunto i 6 dischi di PLATINO, e in Francia dove ha raggiunto 1 disco di PLATINO, oltre ai 5 raggiunti in Italia. È un brano tutt’ora attuale che mi sta dando ancora tantissime soddisfazioni.
  15. SULTANT A MIJ
    Rappresenta una canzone per me importante, una bella dedica d’amore che però è uscita in un periodo un po’ complesso, quello del lockdown, e secondo me non ha avuto le possibilità che si meritava, per cui ho voluto inserirla nell’album.

Rocco Hunt Rivoluzione

© foto di Fabrizio Cestari 

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.