Romina Falconi

La cantautrice romana pubblica un nuovo singolo

È disponibile dallo scorso venerdi 28 ottobre 2022Lupo mannaro“, il nuovo singolo di Romina Falconi pubblicato su etichetta Freak&Chic e distribuito da ADA Music Italy. Il brano farà parte di “Rottincuore“, il terzo disco della cantautrice in uscita nel 2023.

Il “Lupo mannaro” è un’anima perduta nascosta dietro una maschera che si sgretola nei momenti di solitudine palesando il mostro che non trova mai pace, condannata a sopravvivere da secoli sotto il peso della sua stessa sentenza.

Romina Falcone - Lupo mannaro

Con questa canzone – racconta Romina – ho messo in scena il grande spettacolo del buio. Ho cercato di riassumere la condizione di chi ha un’ombra che esce fuori con grande consapevolezza. Una confessione a cuore aperto e rotto di chi vuole solo riemergere senza avere un libretto di istruzioni. Non ho censurato la cattiveria perché si tende ad immaginare una persona triste come debole, fragile. Chi sopravvive al proprio buio, si sente un lupo mannaro per la vita. Un essere umano può colpevolizzarsi e perdonarsi, pregare e imprecare. Un essere umano è miserabile e supremo, tutto in una vita. La speranza è la grande assente di questa canzone perché quando un ombra si rivela e tutto si compie, la speranza la si cerca come si fa con Dio. E Dio esiste, ma temo che ogni tanto ci abbia sopravvalutati“.

Ascolta e acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

By Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.