Samuel Heron |recensiamomusica.com

Disponibile dal 12 febbraio il nuovo EP, anticipato dal singolo ‘Una bugia’. Scopriamo insieme tutti i dettagli

Samuel Heron Costa è tornato con un nuovo lavoro discografico. L’EP Canzoni popolari, disponibile su tutte le diverse piattaforme digitali per  Polydor (Universal Music Italy) accompagna l‘arrivo del nuovo singolo Una bugia”, brano inedito feat. Danien, con il quale il cantante affronta un percorso di cambiamento e rinnovamento musicale, a partire dall’ aggiunta del cognome al suo nome d’arte.

E’ un Samuel Heron che fa un passo indietro per farne due in avanti, avvicinandosi alla musica popolare genovese, a sonorità acustiche, fuori dal rap che lo aveva contraddistinto in passato. Oltre al nuovo inedito “Una Bugia”, nell’EP “Canzoni Popolari” si ascolteranno “Nella pancia della balena con The Koloros, “Me ne batto r’ belin”, “Ragazzi popolari”, “Ubriaco” (per davvero) e “Zanzare” feat Jacopo Et.

Samuel Heron - Canzoni popolari

Queste le parole che Samuel ha speso per raccontare questo nuovo progetto: “C’ho messo 4 volte per scriverlo, non è stato facile e ho provato quattro chiavi diverse. La stessa sensazione del voler scrivere ne ha segnato la creazione, cioè l’ansia. Slegarsi dall’ansia vorrebbe dire slegarsi dalla musica quindi al momento non voglio farlo. Senza di essa non sarei l’artista, anzi l’artigiano, che vorrei essere nella musica”.

A proposito del brano “Una bugia” il cantautore ha dichiarato che è nato come “è un biglietto di viaggio che sto prendendo verso altre direzioni. Ho voglia di tirare fuori qualcosa che potrebbe essere rischioso per il momento in cui siamo. C’è bisogno, però, di fare un passo indietro culturale per farne uno in avanti. La mia ricerca di sonorità più povere, più culturali, vanno verso una ricerca di umanità, dalle mie origini liguri alla comunicazione quotidiana, terapeutico alla musica per tirare fuori certi valori e per far si che certi generi musicali lascino un segno“.

Tracklist |

  1. Zanzare
  2. Me ne batto r’ belin
  3. Ragazzi popolari
  4. Ubriaco (per davvero)
  5. Una bugia
  6. Nella pancia della balena

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Alberto Guarrasi

Sono stato educato alla musica classica come unica strada. Crescendo ho scoperto incroci, rotatorie e segnali stradali e ho deciso di scoprire tutte le alternative. Nella musica ho fatto un po’ di tutto: violinista classico, cantante e performer di teatro, cantautore, direttore artistico e insegnante di canto e cultura musicale, mi è servito a sviluppare un occhio critico nei confronti di ciò che ascolto in Radio e guardo in Tv. Sapevo già scrivere ma fare animazione mi ha insegnato a parlare senza troppi freni. È sempre meglio camminare a piedi, serve meglio ad osservare tutti i dettagli dei paesaggi che si incontrano.

By Alberto Guarrasi

Sono stato educato alla musica classica come unica strada. Crescendo ho scoperto incroci, rotatorie e segnali stradali e ho deciso di scoprire tutte le alternative. Nella musica ho fatto un po’ di tutto: violinista classico, cantante e performer di teatro, cantautore, direttore artistico e insegnante di canto e cultura musicale, mi è servito a sviluppare un occhio critico nei confronti di ciò che ascolto in Radio e guardo in Tv. Sapevo già scrivere ma fare animazione mi ha insegnato a parlare senza troppi freni. È sempre meglio camminare a piedi, serve meglio ad osservare tutti i dettagli dei paesaggi che si incontrano.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.