Non sempre i rumors sono bufale…

E’ un dato di fatto. Ogni anno provano più o meno tutti ad entrare nel cast del Festival di Sanremo. Tutti tranne quei big intoccabili che solo la discografia (e lo stesso Festival con i suoi organizzatori) hanno reso tali: Laura Pausini, Giorgia, Elisa, Tiziano Ferro, Ligabue, Vasco Rossi, Zucchero e qualche altro insomma. Per il resto tutti gli altri ci provano. D’altronde lo ha confermato lo stesso Amadeus quando, qualche giorno fa, ha dichiarato di aver ricevuto circa 200 canzoni inediti per entrare tra i 22 big della prossima edizione della kermesse e va detto che negli ultimi anni la cifra si è sempre aggirata attorno a quel numero.

Mai come quest’anno, però, assistiamo ad un’ondata di “negazionismo”: pare che nessuno abbia realmente proposto qualcosa alla commissione o ad Amadeus stesso. Da qualche giorno sui social leggiamo di artisti che respingono i rumors, sconfessano i giornalisti, ritirano (a volte) anche proprie palesi affermazioni che confermerebbero in maniera esplicita che una candidatura, invece, c’è stata.

Ad aprire i giochi ci ha pensato il giovane Matteo Bocelli che in un post online ha detto “devo smentire ogni presunta indiscrezione riguardo la mia partecipazione al festival di #Sanremo2020” salvo poi ammettere, in un certo senso, che la voglia di esserci (in futuro) c’è: “spero un giorno di poterne far parte anche io!”. [Fonti più che autorevoli ci hanno confermato in un secondo momento che Matteo Bocelli non ha presentato effettivamente alcun brano alla commissione artistica del Festvial].

Poi è arrivata la sconfessione di Irama che su Instagram questa settimana ha sentenziato: “Per me lo scorso anno Sanremo è stato un palco meraviglioso, è stata una fortuna essere lì e ho raccontato una canzone molto importante. Però quest’anno mi stavo concentrando su altri progetti e su altre cose che ho voglia di farvi sentire”.

Lo stesso messaggio è stato postato anche da una veterana del Festival, Noemi, che proprio un paio di giorni fa ha smentito decine e decine di articoli che la volevano in lizza per un posto tra i 22 big: “Quest’anno non ho presentato un pezzo per le selezioni del Festival di Sanremo”.

Insomma, una vera e propria mania che, in qualche modo però, dispiace a chi, come noi, ha speso ore a fare il proprio lavoro e, dunque, informazione: smentire una notizia infondata è giusto e doveroso, farlo quando questa non si realizza per motivi terzi è poco etico, diciamo così. Va soprattutto considerata un piccolo dettaglio: i rumors per il cast del Festival di Sanremo iniziano a circolare ogni anno già verso il mese di settembre diventando via via più insistenti. Trovarsi a smentire una notizia proprio nella settimana in cui il cast viene chiuso ignorando per settimane e settimane quelle stesse voci non è un po’ troppo strano? Meglio, forse, il silenzio o uno sfogo di verità come altri artisti negli anni (e anche questa volta, vedasi Lisa) hanno fatto.

Ah, P.S. i brani di Noemi e Irama ad Amadeus sono arrivati davvero. Forse, però, ci sono arrivati per sbaglio: con tutti questi indirizzi mail e numeri di telefono che si assomigliano…

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.