Sanremo 2020

Tutte le dichiarazioni della conferenza del terzo giorno

Dopo la seconda serata del Festival di Sanremo 2020 ecco tutte le dichiarazioni della conferenza stampa di giovedì 6 febbraio.

(articolo in aggiornamento – per leggere mano a mano le dichiarazioni aggiornare la pagina)

12.16 Inversione storica dei dati di ascolto che migliorano rispetto alla prima serata (in termini di share). Occorre tornare al 1995 per un risultato superiore di share. Successe solo nel 1987 che la seconda serata andò meglio della prima. Lo share è il più alto degli ultimi 25 anni. I picchi di ascolto sono alle 21:48 con quasi 16 milioni quando Fiorello auspicava un premio musicale. La punta di share è alle 23:53 con un quasi 63% con il premio ai Ricchi e poveri.

12.19 L’apertura di Fiorello-Amadeus porta lo share al 33% al 40% i Ricchi e poveri portano lo share dal 54% al 62% come anche l’esibizione di Paolo Palumbo che aumenta lo share.

12.24 Amadeus: ‘Sono felice dell’alchimia con Fiorello: lui ha la completa libertà di fare ciò che desidera. Io credo che lui illumini fortemente il Festival di Sanremo. E’ una grande gioia sapere di avere un fratello dietro le quinte. Lo ringrazio per essere qui’.

12.25 Amadeus: ‘Siamo andati un po’ lunghi: posso solo dire che volevo dare al Festival più di quello che ci poteva stare. Cercherò di asciugare e di lavorare in questo senso’.

12.30 Ordine di uscita della serata:

  1. Michele Zarrillo e Fausto Leali – Deborah
  2. Junior Cally e Viito – Vado al massimo
  3. Marco Masini e Arisa – Vacanze romane
  4. Riki e Ana Mena – L’edera
  5. Raphael Gualazzi e Simona Molinari – E se domani
  6. Anastasio e PFM – Spalle al muro
  7. Levante, Francesca Michielin e Maria Antonietta – Si può dare di più
  8. Alberto Urso e Ornella Vanoni – La voce del silenzio
  9. Elodie e Aeham Ahmad – Adesso tu
  10. Rancore, Dardust e La Rappresentante di Lista – Luce (tramonti a nord-est)
  11. Pinguini Tattici Nucleari – 70 volte
  12. Enrico Nigiotti e Simone Cristicchi – Ti regalerò una voce
  13. Giordana Angi e Solis String Quartet – La nevicata del ’56
  14. Le Vibrazioni e Canova – Un’emozione da poco
  15. Diodato e Nina Zilli – 24 mila baci
  16. Tosca e Silvia Perez Cruz – Piazza grande
  17. Rita Pavone e Amedeo Minghi – 1950
  18. Achille Lauro e Annalisa – Gli uomini non cambiano
  19. Bugo e Morgan – Canzone per te
  20. Irene Grandi e Bobo Rondelli – La musica è finita
  21. Piero Pelù – Cuore matto
  22. Paolo Jannacci, Francesco Morelli e Daniele Moretto – Se me lo dicevi prima
  23. Elettra Lamborghini e Myss Keta – Non succederà più
  24. Francesco Gabbani – L’italiano

12.34 Ospiti: Lewis Capaldi, Mika, Roberto Benigni ed il cast de L’amica geniale

12.48 Coletta: ”penso che questo Sanremo abbia portato dentro allo show la famiglia ringiovanendo anche lo show ed i dati anagrafici del pubblico medio’.

12.54 Amadeus: ‘Quando gli artisti vengono il pomeriggio stesso spesso non c’è il tempo di provare tutto e, quindi, il playback si rende a volte necessario per preferire la dimensione dello show. Albano e Romina e i Ricchi e poveri cantano dal vivo in tutto il mondo, figuriamoci…’.

12.59 Coletta: ‘Morgan ha chiesto di avere 3 possibilità di prove. Lo chiedono anche altri. Poi, però, dobbiamo andare in onda per cui i tempi sono stringenti… Confidiamo che ci sarà’.

13:00 Amadeus: ‘Si poteva cantare qualsiasi canzone che ha fatto parte della storia del Festival e non per forza quelle che sono state in gara. Elettra Lamborghini ha scelto una canzone che è esplosa grazie all’esposizione offerta dal Festival che la vide come ospite. Tutti gli altri hanno scelto canzoni che furono in gara e non semplicemente eseguite da qualche ospite. Non c’era l’obbligo di proporre delle canzoni in gara’.

13:11 Amadeus: ‘Non ho voglia di togliermi nessun sassolino. Sanremo non è ancora finito e mi basta poter fare uno show che sta piacendo al pubblico fuori’.

13:13 Coletta: ‘Non abbiamo ancora parlato del futuro o di un Amadeus- bis. Non mi sento di prendere un impegno qui: ne vorrei parlare con Amadeus e Salini. Penso che abbiamo scoperto un direttore artistico di grandissima qualità’.

13:16 Fasulo: ‘Fino a due giorni fa avevamo ricevuto i moduli per l’accettazione all’Eurovision Song Contest da parte di sedici artisti in gara. Credo che, comunque, alla fine del Festival avremmo una totale adesione’.

13:31 Coletta: ‘Propongo Fiorello per sempre a Sanremo’.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.