Sanremo 2021

Seguiamo in diretta la prima conferenza stampa della nuova edizione della kermesse

A poco meno di un mese dal debutto del Festival di Sanremo 2021 si tiene quest’oggi la tradizionale conferenza stampa d’apertura in cui il direttore artistico Amadeus, l’organizzazione del Festival e la Rai illustreranno le principali novità della 71° edizione della kermesse.

(articolo in aggiornamento con tutte le dichiarazioni – aggiorna la pagina per leggerle passo passo)

Sanremo 2021 Logo

ore 11:50 Stefano Coletta: “Nuovo Festival di Sanremo nella consapevolezza che è particolare ma che ha chiaro l’obiettivo di riempire il disorientamento. Saltare a piè pari avrebbe significato allargare questo senso di disorientamento. Voglio dire grazie ad Amadeus che ha lavorato con grandissima lena per preparare 5 serate di uno show che deve tenere conto di quello che sta succedendo. Questo Festival è un tentativo di riunirci sfruttando anche la funzione consolatoria che le canzoni possono avere“.

ore 11:55 Stefano Coletta: “E’ possibile, rispettando i protocolli che Rai ha messo in campo, lavorare mettendo al primo posto la salute di tutti coloro che stanno già lavorando e lavoreranno al Festival. Io vivo questo Festival come un dovere nei confronti del pubblico che aspetta questo evento per essere meno solo”.

ore 12:01 Sindaco Biancheri: “Stiamo valutando tutti i protocolli sanitari anche per il fuori-Ariston. Grazie alle forze dell’ordine monitoreremo tutta la situazione della città. Abbiamo rinunciato a tutte le attività collaterali per evitare qualsiasi rischio. Abbiamo dovuto fare una scelta rispetto alla sicurezza sanitaria e a questo abbiamo guardato giorno dopo giorno. Fuori dall’Ariston sarà un Festival in tono minore ma dentro all’Ariston sono sicuro che sarà un grande Festival”.

ore 12:05 Amadeus: “Mi piace ricordare quello che è accaduto l’anno scorso, è stato un Sanremo bellissimo, ma per carattere tendo a non voltarmi indietro perchè penso che abbiamo ancora tanto da fare davanti a noi. L’obiettivo è rendere il Festival che sta per arrivare unico per davvero: unico non solo perchè in periodo Covid ma anche per la volontà di creare uno spettacolo degno della migliore tradizione del Festival. Abbiamo il dovere di dare al pubblico 5 serate di serenità con la speranza che siano una piccola rinascita. Tutti coloro che saranno su quel palco saranno fondamentali per regalare al pubblico quella gioia che vogliamo restituire”.

ore 12:11 Amadeus: “Insieme a me e Fiorello ci saranno, come già sapete, Achille Lauro e Zlatan Ibrahimović: due figure fisse che saranno con noi tutte le sere. Con Achille Lauro ci saranno cinque quadri che sta preparando per raccontare tante cose. Ibrahimović è un grande campione e un personaggio da scoprire”.

ore 12:18 Claudio Fasulo: “Il Prima-Festival andrà in onda da 8 giorni prima del Festival con Giovanni Vernia, Valeria Graci, Giovanna Civitillo. Sarà dentro l’Ariston, nel mezzanino. Ci sarà anche il Dietro Festival che rinnoviamo dopo il successo dello scorso anno”.

ore 12:32 Amadeus:L’improvvisazione mi arriva dalla radio ed è fondamentale. Ci sarà anche quest’anno inevitabilmente perchè mi appartiene. Anzi, ci appartiene perchè lo stesso riguarda anche Fiorello. Fa parte del nostro modo di fare il Festival di Sanremo 2021″.

ore 12:33 Amadeus: “Stiamo lavorando sugli ospiti musicali e ci saranno. Ci sarà una predominanza italiana ma non escludiamo di poter avere un grande nome internazionale. Abbiamo contrattualmente già chiuso gli accordi con Ornella Vanoni che sarà con noi sabato sera nella serata finale. Vogliamo farle un omaggio perchè alla sua età è in classifica con un disco ed è amata sia da chi è cresciuto con lei sia dalle nuove generazioni. Sicuramente ci saranno anche i Negramaro ed Alessandra Amoroso”.

ore 12:37 Amadeus: “Dovremmo trovare un compromesso con un protocollo di 75 pagine che, inevitabilmente, renderà diverso questo Sanremo 2021. Personalmente, però, lo vedo come un modo per far sì che chi salirà su quel palco si possa sentire sicuro. Una volta che avremo adottato il protocollo penseremo alla costruzione dello show”.

ore 12:43 Amadeus: “Quest’anno avremo una donna a sera. Alcune le abbiamo già annunciate, altre arriveranno. Poi ci saranno altre presenze che arriveranno e racconteranno il mondo femminile. Sto pensando ad Alessia Bonari, l’infermiera-simbolo dei primi mesi del Covid. Mi piacerebbe portare, per esempio, lei sul palco a raccontare la sua storia”.

ore 12:52 Amadeus:Di carattere non mollo mai qualcosa nel mentre che sono nel mezzo del lavoro per il rispetto delle persone che lavorano con me. Posso non accettare qualcosa in cui non credo ma non potrei mai mollare un lavoro nel quale mi sono impegnato con tante altre persone. Non ho mai detto ‘lascio Sanremo’. L’unica cosa che ho detto e chiesto è di essere e restare uniti perché era giusto che tutti volessero fare questo Sanremo”.

ore 12:56 Fiorello: “Oggi sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Little Tony. Vorrei fare un omaggio a questo artista che è sempre stato poco celebrato”.

ore 12:57 Amadeus: “Parto sempre dall’idea. Sono state diffuse notizie che non fanno bene alla costruzione del Festival. In questi giorni si è parlato di Adriano Celentano. Domenica sera ho confermato che c’è stato un incontro con due grandissimi artisti, Celentano e Benigni. Lo confermo tutt’ora e siamo in attesa della loro risposta. Mi auguro che ci sia una risposta positiva perché farebbero parte del nostro progetto di voler regalare dei momenti importati a milioni di persone”.

ore 13:01 Amadeus: “Alessandra Amoroso non verrà a promuovere il progetto realizzato con Emma. Non è detto che Emma non ci sia ugualmente ma sicuramente non sarà insieme ad Alessandra Amoroso”.

ore 13:03 Amadeus:Siamo felici di non avere pubblico in platea se questo può essere utile a far riaprire presto tutti i teatri ed i cinema italiani”.

ore 13:05 Amadeus: “Stiamo ancora lavorando per la presenza femminile del venerdì. Sul sabato vorrei coinvolgere anche Ornella Vanoni che non vorrei limitare ad una sola esibizione ma che cercherò di tenere sul palco un po’ di più”. 

ore 13:10 Amadeus: “Confermo che è un mio desiderio avere Loredana Bertè sul palco dell’Ariston e spero di riuscirci perché sarebbe un altro grande regalo. Per i grandi nomi le porte di Sanremo sono sempre aperte. Jovanotti è uno di quei nomi ma per ora non sappiamo nulla”. 

ore 13:17 Claudio Fasulo: “Nel caso in cui qualche artista risultasse positivo ci si dovrà attenere alle normi vigenti e quindi l’artista dovrà ritirarsi per osservare il periodo di isolamento”. 

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.