Quale scelta avrebbe compiuto ognuno di noi per il Festival di Sanremo 2021

Sono state settimane in cui si è dibattuto tanto per il Festival di Sanremo 2021 eppure ora pare ormai assodato che la Rai abbia scelto di realizzare un’edizione senza pubblico al Teatro Ariston, senza alcuna manifestazione attigua in città e senza popolare la città ligure di trasmissioni collaterali come da tradizione avveniva nel corso delle ultime annate.

Il web si è spesso riempito di opinioni e di giudizi dimostrando che, come spesso accade, tutti sono pronti a schierarsi quando non sono direttamente coinvolti nelle cose ma che, al contrario, diventa assai più difficile prendere una decisione quando si è chiamati a farlo considerando tutti i possibili fattori in gioco.

Ora che la decisione finale sembra sia stata presa vi chiediamo: quale decisione avreste preso voi per risolvere il nodo determinato dalla presenza del pubblico? C’è chi avrebbe optato per un rinvio di qualche settimana, chi per dichiarare l’arrivederci al 2022 e chi ancora, invece, avrebbe fatto finta di nulla trovando degli escamotage che potessero aggirare l’ostacolo. Vi chiediamo, dunque, di esprimere la vostra opinione cercando di considerare tutti i fattori in campo: gli indotti pubblicitari che il Festival porta all’azienda, il periodo di difficoltà per la musica che da Sanremo può ottenere sicuramente una vetrina importante in vista di un rilancio, la necessità di tutelare la salute prima di ogni cosa… Insomma, diteci la vostra votando in questo nostro sondaggio!

Sanremo 2021: quale sarebbe stata la miglior soluzione?

  • Controllare il pubblico in teatro con quarantene e tamponi (41%, 54 Votes)
  • Rinunciare al pubblico al Teatro Ariston (28%, 37 Votes)
  • Scegliere come pubblico persone già vaccinate (20%, 26 Votes)
  • Rimandare il Festival al 2022 (10%, 13 Votes)
  • Slittare ad aprile o maggio il Festival (2%, 3 Votes)

Total Voters: 133

Loading ... Loading ...
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.