lunedì, Maggio 20, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Sanremo 2023, gli ascolti partono alla grande nella prima serata

La prima puntata del Festival convince da subito con ascolti record

Amadeus batte Amadeus e, quasi a sorpresa, realizza un nuovo record di ascolti con la prima serata del Festival di Sanremo 2023. La prima serata della kermesse musicale (di cui qui il nostro racconto dell’intera serata) ha registrato degli ascolti davvero positivi e al massimo delle aspettative.

La prima serata del Festival ha registrato in media 10.757.000 di telespettatori con il 62,4% di share. Lo scorso anno la serata d’apertura della kermesse aveva registrato una media di 10,911 milioni di spettatori con il 54,7%. Nel 2021 il risultato registrò 8,4 milioni di spettatori con il 46.6% di share. Nel 2020, prima edizione condotta da Amadeus, il Festival toccò, all’apertura, 10.058.000 ascoltatori e il 52.2% di share.

L’apertura del Festival (dalle 20.44 alle 21.13) ha toccato 13.104.000 spettatori e il 51.18%. La prima parte del Festival (dalle 21.18 alle 23.44) ha registrato 14.170.000 spettatori (61.68% di share) mentre la seconda parte (dalle 23.48 all’1.40) ha conquistato 6.271.000 spettatori con il 64.83% di share.

In termini di share è il miglior dato di apertura del Festival di Sanremo dal 1995 quando a condurre c’era Pippo Baudo e la serata d’avvio segnò il dato del 65,2%- In termini assoluti, invece, si è registrata una perdita di circa 154.000 ascoltatori dallo scorso anno con una durata, però, superiore di circa mezz’ora.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.