lunedì, Maggio 27, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Sanremo Young, intervista a Raffaele Renda

A tu per tu con il giovane artista calabrese, tra i protagonisti del popolare teen talent di Rai Uno

Raffaele Renda
© foto di Assunta Servello

Raffaele Renda ha 17 anni e vive a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, dove frequenta il quinto anno dell’Istituto Tecnico Economico. Inizia a cantare all’età di 5 anni, oltre alla musica il cinema è una delle sue grandi passioni.

Ciao Raffaele, benvenuto su Recensiamo Musica. Presentati in un tweet: hai massimo 280 caratteri per raccontarci chi sei e quali sono le tue passioni

«Sono Raffaele Renda e vengo dalla Calabria. Penso di essere un tipo molto solare ed estroverso ma per certi aspetti sono anche molto timido e sensibile. La mia passione più grande è la musica, fare il cantante è un sogno che ho da quando ero piccolo. Ritengo di essere un “perfezionista” se così si può dire, cantando cerco di dare sempre il meglio di me stesso».

Come e quando ti sei avvicinato alla musica e quali sono stati gli ascolti che hanno accompagnato la tua crescita?

«Sin da bambino ho sempre sognato di fare il cantante da grande. Sicuramente mi hanno condizionato gli artisti che ascoltavo e che ascolto tutt’oggi. Volevo diventare come loro e la musica mi spingeva sempre di più verso questo mondo così bello. Ho sempre ascoltato generi di musica differenti e mi piace spaziare anche verso altri mondi musicali, come la musica etnica».

Quali sono le tue impressioni a caldo? Come hai vissuto questa esperienza di SanremoYoung?

«Letteralmente a 360 gradi, ho vissuto ogni momento divertendomi un mondo e imparando tantissime cose che conserverò per sempre».

C’è un momento, un commento, un consiglio o un’esibizione che ricorderai in particolare?

«Non dimenticherò mai la mia prima esibizione, è stato un momento magico e importante per me».

Quando si saranno abbassate le luci dei riflettori dell’Ariston, cosa ti aspetti dal tuo futuro in campo artistico?

«Voglio mettercela tutta affinché questo sogno diventi presto realtà so che la strada è tortuosa e lunga ma prima o poi ce la farò».

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.