mercoledì, Luglio 17, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Speciale stime: vendite dei singoli di Sanremo 2017 al 11 febbraio

Scopriamo insieme le stime di vendita dei brani festivalieri già entrati in classifica dopo la quarta giornata sanremese (11 febbraio 2017) considerando sia le vendite digitali che lo streaming:

  • Che sia benedetta – Fiorella Mannoia: 7.792 copie
  • Portami via – Fabrizio Moro: 6.369 copie
  • Il diario degli errori – Michele Bravi: 5.560 copi
  • Occidentali’s karma – Francesco Gabbani: 5.206 copie
  • Tutta colpa mia – Elodie: 4.458 copie
  • Con te – Sergio Sylvestre: 3.102 copie
  • Vedrai – Samuel: 2.418 copie
  • Vietato morire – Ermal Meta: 2.267 copie
  • Fa talmente male – Giusy Ferreri: 1.997 copie
  • Nel mezzo di un applauso – Alessio Bernabei: 1.707 copie
  • Nessun posto è casa mia – Chiara: 1.670 copie
  • Ora esisti solo tu – Bianca Atzei: 1.661 copie
  • Fatti bella per te – Paola Turci: 1.535 copie
  • Il cielo non mi basta – Lodovica Comello: 1.489 copie
  • Ragazzi fuori – Clementino: 1.455 copie
  • Spostato di un secondo – Marco Masini: 1.219 copie
  • La prima stella – Gigi d’Alessio: 859 copie
  • Mani nelle mani – Michele Zarrillo: 781 copie
  • Do retta a te – Nesli e Alice Paba: 752 copie
  • Di rose e di spine – Al Bano: 659 copie
  • Togliamoci la voglia – Raige e Giulia Luzi: 649 copie
  • L’ottava meraviglia – Ron: 574 copie

Tra i giovani:

  • Ora mai – Lele: 2.703 copie
  • Canzone per Federica – Maldestro: 1.073 copie
  • Ciò che resta – Leonardo Lamacchia: 569 copie
  • Universo – Francesco Guasti: 522 copie
  • Le canzoni fanno male – Marianne Mirage: 473 copie
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.