Classifiche Spotify

Scopriamo le venti canzoni più streammate degli ultimi 7 giorni

Partendo dalla posizione numero #20 troviamo in discesa la Testra tra le nuvole, pt.2 di Alfa, alla #19 spazio anche al debutto eccellente di La storia infinita dei Pinguini Tattici Nucleari e alla #18 alla Guaranà di Elodie che perde una posizione dalla scorsa settimana. Alla piazza numero #17 scende di una piazza anche Good Times by Ghali e alla #16 sale anche Il bacio di Klimt di Emanuele Aloia.

Rimane stabile ad occupare la posizione numero #15 della classifica il brano Sono un bravo ragazzo un po’ fuori di testa di Random preceduto alla #14 da Offline di Tha Supreme e alla #13 da Spigoli by Carl Brave, Tha Supreme e Mara Sattei. Alla #12 si posiziona come la scorsa settimana il brano Autostop di Shade e alla #11 rimane anche la Ciclone di Takagi & Ketra feat. Elodie, Mariah e Gipsy Kings.

Alla posizione numero #10 cala l’azione di Non mi basta più by Baby K. Salendo la classifica troviamo poi in ascesa fino alla posizione numero #9 la Bimbi per strada (Children) by Mahmood, Sfera Ebbasta e Feid, alla #8 Bimbi per strada (Children) by Fedez e alla #7 c’è la stabile Karaoke by Boomdabash e Alessandra Amoroso. Rimane stabile alla #6 anche Paloma di Fred de Palma e Anitta.

Alla posizione numero #5 c’è la Mediterranea by Irama e alla #4 la Chico by Guè Pequeno, Luchè e Rose Villain. Sul podio questa settimana alla #3 scende M’manc by Shablo, Geolier e Sfera Ebbasta, alla #2 recupera terreno e posizioni Superclassico by Ernia e alla posizione numero #1 rimane ancora A un passo dalla luna di Rocco Hunt e Ana Mena.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.