Takagi & Ketra

I Re Mida dei produttori italiani promettono nuove hit radiofoniche nel loro futuro

Dovevano essere esclusivamente tre i brani del progetto di Takagi & Ketra, binomio di produttori che negli ultimi anni sta sempre più monopolizzando la scena discografica imponendosi come veri Re Mida della canzone italiana contemporanea.

In un post nei propri canali social qualche giorno fa Takagi ha scritto: <<Un anno fa Sony Music ha creduto in questo strano progetto, ci siamo detti: “facciamo 3 pezzi e vediamo che succede…”. “Non vogliamo fare gli artisti” ci siamo detti io e Ketra promettendoci di restare quei “topi da studio” che sanno bene che la musica è la donna più difficile da conquistare, quella che appena la trascuri ti tradisce con il primo che passa. Ci siamo divertiti molto ad immaginare prima le canzoni e poi i video che sono diventati 3 piccoli classici del pop contemporaneo>>.

Ed è così che dopo aver conquistato le classifiche di vendita e airplay con L’esercito del selfie (feat. Lorenzo Fragola e Arisa), Da sola / In the night (feat. Elisa e Tommaso Paradiso) e l’ultima Amore e capoeira (feat. Giusy Ferreri e Sean Kingston) il duo di produttori sembrano del tutto intenzionati a continuare la loro esperienza insieme.

<<Solo tre canzoni abbiamo fatto e oggi siamo davanti a nomi giganti con flotte di fan che noi non abbiamo (o non avevamo). Solo tre canzoni dicevamo un anno fa… ne volete ancora qualcun’altra?>> conclude Takagi nel suo post. Che sia il preludio a nuove travolgenti hit? Cosa hanno in serbo per noi i due nuovi Re Mida della produzione? Non ci resta che aspettare…

[amazon_link asins=’B07DC3PQ23,B078X27NRC,B072JWZTQC’ template=’ProductCarousel’ store=’recensiamomus-21′ marketplace=’IT’ link_id=’dd32193c-ac4c-11e8-82b6-3d3dc9337336′]

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.