Thomas: “La musica è il mio habitat e il mio modo di essere” – INTERVISTA

Intervista al giovanissimo cantautore in scena al Festival Show

In scena per la terza volta nel corso della sua carriera a Festival Show, kermesse live del Triveneto organizzata da Radio Birikina e Bella&Monella, Thomas ci ha raccontato in un veloce scambio di battute il suo presente e parte del suo futuro prossimo in cui la musica continuerà ad occupare l’unico vero focus. Giovanissimo, fresco e travolgente sul palco ha presentato il suo nuovo singolo “Non te ne vai mai”, ultimo estratto della speciale riedizione del suo secondo album, Thomas – 18 Edition.

Terza esperienza al Festival Show per te che, ormai, hai instaurato quasi una tradizione nel tuo presenziare a questo evento. Cosa si prova a tornare ogni volta in un contesto così che, per te, è anche un po’ casa tua vista la tua origine vicina a queste zone?

<<Per molti aspetti sono particolarmente affezionato a questo Festival. Ho partecipato per la prima volta nel 2013 nella categoria Junior entrando tra i 10 finalisti ed esibendomi alla tappa di Castelfranco Veneto. Lo stesso anno, poi, ho partecipato anche al programma televisivo di Io canto, giunto alla sua ultima edizione. In qualche modo, quindi mi ha portato fortuna. Tra l’altro anche nel 2016 ho partecipato a Festival Show è subito dopo sono entrato nella scuola di Amici. Ed oggi è bellissimo tornarci oggi come ospite ed artista con alle spalle tutto questo percorso>>.

Questi ultimi dodici mesi sono stati particolarmente importanti per te perché, oltre alla maggiore età, hai vissuto anche un densissimo percorso discografico partito con Oggi più che mai, il tuo primo EP che ha da poco compiuto un anno, e conclusosi con Thomas e la speciale riedizione 18 Edition. Stai già lavorando a nuove cose per tener fede al tuo essere sempre creativo e “avanti”?

<<Si, è difficile per me frenare la creatività, il fatto di sperimentare e mettermi in gioco su stili diversi o l’ascoltare tanta musica per tirare fuori cose ed emozioni nuove da trasferire poi alle persone. Sono in continuo lavoro: continuo a scrivere e continuo a studiare canto e danza, non riesco a fermarmi perché la musica è il mio habit e il mio modo di essere>>.

Che estate ti aspetta?

<<È un’estate ricca di eventi, di radio-Festival e di palchi. Sono felicissimo perché l’aspetto live è quello che mi affascina e mi piace di più. Mi piace stare in studio, creare e sperimentare ma mi piace particolarmente curare e dedicarmi all’aspetto scenico, il live>>.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.