sabato, Luglio 13, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Top & Flop, settimana 14 del 2020: sorprende ancora Achille Lauro, delude Elodie remixata

Tutti i top ed i flop settimanali

Da oggi nella vostra rubrica di fiducia ho deciso di inserire una riga a parte per gli emergenti TOP (o, eventualmente, flop). Infatti è abbastanza straniante inserire canzoni di cantanti semisconosciuti insieme a magari dischi o brani di artisti che macinano vendite: però se una canzone è bella si merita comunque di essere citata così come se il risultato finale dovesse essere una delle cose più sgradevoli della settimana. Quindi ho deciso di porre questo compromesso, non sempre ovviamente ci sarà, perchè le canzoni sono tante e lo spazio è, volutamente, poco.

I TOP:

16 Marzo (Achille Lauro feat. Gow Tribe): Achille sorprende tutti, lanciando una canzone strappalacrime e romantica in cui per l’ennesima volta il rapper romano si spoglia delle sue insicurezze e delle sue fragilità, mettendosi a nudo davanti al proprio pubblico. Una canzone d’amore, senza pretese trap, ma solo con un po’ di autotune ed una spolverata di pianoforte. Immenso.

Canzone sbagliata (Danti feat. Luca Carboni & Shade): Un divertissement che si diverte a prendere in giro la musica e le conoscenze classiche con un testo pieno volutamente di errori e che rimanda alla “sana ignoranza italiana”. Carboni dimostra la sua propensione a fare ritornelli e Danti continua a mantenere la sua promessa di stare più in disparte, visto che canta 40 secondi su quasi 3 minuti di canzone, com’era già avvenuto più o meno in Tu e D’Io. Shade resta una garanzia.

Gaia vince Amici: Una vincitrice donna, e già questo è strano, visto che non si vedeva dai tempi della Iurato. Una vincitrice che domina nelle vendite, e questo si era visto con Irama e con poche sparute cose qua e là nel percorso di Amici. Una vincitrice con uno stile unico, una ventata di aria fresca nella musica italiana. Alla fine ricordatevi sempre che non conta cosa dica il televoto, conta cosa dicono le classifiche!

Emergente TOPFrancesca Mereo – Noia: Una interprete classica con una bella voce pulita ed una buona capacità con gli strumenti che interpreta un pezzo trascinante, appassionato, che parla della difficoltà delle relazioni umane, su una base che unisce il pop classico agli arpeggi rock.

I FLOP:

Andromeda rmx (Elodie feat. Madame): Fresca fresca di uscita, è un pezzo deludente ed insipido. Cambia solo il beat, più energico, e si aggiungono le strofe di Madame, scarse e poco ispirate. Niente che non ci fosse già nel pezzo originale insomma.

Insieme abbiamo tutto (Francesco Sole): Un pezzo rappato lento che sembra il primo Tricarico, senza averne nemmeno un’oncia del talento. Francesco Sole ci riprova, con quello che ormai è il suo settimo singolo, e riesce incredibilmente a sbagliarli tutti. Portentoso.

The following two tabs change content below.

Redazione

Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.
Redazione
Redazione
Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.