Top & Flop, settimana 18 del 2019: è iniziata l’estate musicale

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Calipso (Fabri Fibra, Mahmood, Sfera Ebbasta, Charlie Charles & Dardust): Un pezzone estivo e fresco, con elementi reggaeton, trap ed afro, per i king dell’underground italiano. Sfera si salta benissimo, ma gli altri due tirano fuori qualcosa di memorabile tra un ritornello martellante e delle strofe potenti. Ci terrà compagnia per tutta l’estate, di sicuro.

Pioggia Viola (Chiara Galiazzo feat. J-Ax): Un altro dei probabili tormentoni estivi: la cantante padovana torna, stravolgendo il suo stile, senza però perdere la propria identità, con un ritornello urlato che coinvolge anche le persone a cui il pezzo non piace. La strofa di J-Ax è abbastanza fuori contesto (società e politica in una canzone autobiografica?!) ma necessaria per avere un appoggio dalle radio. Ed è subito “earworm”.

Avec Moi (Emma Muscat feat. Biondo): Una hit che dimostra come Amici finisca sistematicamente per puntare sempre sulle persone sbagliate. I due giovani fidanzati fanno numeri molto maggiori dei “concorrenti” Carmen ed Einar. La canzone è fresca e compensa un testo non propriamente Mogoliano, con un ritmo coinvolgente ed una vocalità senza imperfezioni. Dopo l’entusiasmo iniziale la canzone sta lentamente scendendo giù ma è innegabile che potrebbe venire pompata un sacco.

Faber Nostrum (Artisti vari): Far reinterpretare De Andrè agli artisti indie è un’idea bellissima. Nonostante alcune versioni siano decisamente dimenticabili, altre invece sono venute benissimo, per esempio il rifacimento in chiave rap de “Il Bombarolo” da parte di Willie Peyote. Un buon modo per passare il tempo.

I FLOP:

Dolcenera (Izi): C’è un limite anche nel remixare De Andrè. La versione trap del classico che abbiamo sentito ieri sul palco del concerto del Primo Maggio è totalmente inascoltabile. E la cosa grave è che sarà nel prossimo disco del trapper genovese, altrimenti non l’avrei inserita in questa rubrica. Live non si è capito assolutamente nulla, vediamo se incisa potrebbe migliorare un po’ ma già solo per l’idea è un super NO.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.