Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Cinema – Samuel feat. Francesca Michielin: Un brano elettronico, fresco in cui le sonorità elettropop di Samuel si mischiano con la voce della Michielin in un pezzo che si candida a diventare uno dei tormentoni dell’estate. Innovativo ed inaspettato ma con il vibe giusto per la stagione.

Bingo – Margherita Vicario: Un album di cui conoscevamo già la gran parte del contenuto ma che continua a sorprendere nelle parti finora sconosciute. Un album innovativo, ricco di suoni diversi ma con una forte identità alla base. Margherita ci sorprende con pezzi sia d’amore sia frizzanti sia teatrali sia sarcastici, in un luogo dove le speranze della gente si incontrano.

L’uomo dietro il campione – Diodato: Una commovente colonna sonora che riesce a descrivere in una fotografia tutto quello che è stato Baggio per una generazione di ragazzini sognanti. Diodato come sempre sa entrare nel cuore.


EMERGENTI TOP:

Pensieri sbagliati – Cmqmartina: Un groove interessante offerto dalla figlia dell’ultima edizione di X-Factor che occhieggia ad un certo tipo di musica anni ’90 piena di sintetizzatori e di ritmo libero. Sempre interessante, pronta per la spinta definitiva.


I FLOP:

Klan – Mahmood: Un pezzo con un sound fin troppo cupo e dark per gli standard abituali di Mahmood. Belle le contaminazioni urban inserite all’interno del pezzo ma, questa volta, non riesce fino in fondo a colpire nel segno, cosa importante nella stagione estiva.

Boca – Gaia feat. Sean Paul: Il feat è quello da acquolina in bocca ma la realizzazione è pessima con un brano in portoghese su un beat martellante e che tende più che a farsi cantare a venire a noia in fretta. Peccato, poteva essere una grande occasione di rilancio dopo un Sanremo così così.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.