Top & Flop, settimana 44 del 2019: Emma torna a bomba, Dolcenera all’attacco

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Fortuna (Emma): Un disco bello, potente, in cui Emma sembra risorgere come una fenice dalle ceneri. Tanti tormentoni, conditi da qualche ballatona come solo lei sa fare. Non ci sono più probabilmente i singoli d’impatto come una volta ma è un disco che potrebbe rimanere nei cuori sia di fan che di non fan. Da ascoltare.

Iodegradabile (Willie Peyote): Il rapper torinese è ritornato, più indie che mai. Testi meno cinici e sarcastici del solito ma comunque acuti e geniali. Peccato solo per la durata.

1990 (Achille Lauro): Dietro al campionamento di “Be My Lover” dei La Bouche, iconico pezzo anni ’90, si cela un’ opera d’arte. Achille sperimenta con i sound per riportarci indietro di 30 anni, dimostrandosi ancora una volta uno dei migliori e versatili performer della musica italiana di oggi.

I FLOP

Giulia (Francesco Sole): L’ennesima riprova che chi non è un cantante dovrebbe lasciare in pace la musica. Il giovane influencer utilizza l’amore per la sua ragazza come ispirazione ma purtroppo il risultato è un pesante fallimento.

Pesce vs caviale, Dolcenera vs. Anna Tatangelo: Dolcenera ha definito la sua sconfitta a Sanremo 2006 contro “Essere una Donna” di Anna Tatangelo come “paragonare il pesce al caviale“. Anna Tatangelo ha simpaticamente risposto che infatti il pesce piace a tutti mentre il caviale fa schifo a tanti. Come sempre, la cantante pugliese si dimostra, a tratti, poco delicata anche se con sarcasmo. A 42 anni forse potrebbe evitare di fare scaramucce da asilo.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.