Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Le serate di capodanno: Nonostante il COVID ed un cast non così eccelso, sia Rai 1 che Canale 5, hanno saputo offrire uno spettacolo intelligente ed intrattenere gli spettatori, con musica, gag e momenti anche finiti nello spiraglio della rete come “meme”. Potrebbero essere presi d’esempio per organizzare anche altri eventi di portata maggiore.

Enula – Il buio (mi calma): Un pezzo interessante, cantato in modo potente, in modo da esaltare tutte le sfumature della ex amiciana. Il beat unisce pop ed elettronica in modo suadente ed avvolgente. Enula si dimostra nuovamente una dei più grandi talenti inespressi dell’ultima edizione di Amici. Pensare che Amadeus ha scartato questo pezzo dalla sua selezione delle Nuove Proposte lascia un po’ di delusione.

Caro Battiato: Aldilà delle polemiche più o meno sensate, il documentario di Pif  della serata tributo al grande cantautore siciliano sa mischiare divertimento ed omaggi e sa rivelare lati nascosti della personalità di Franco Battiato attraverso la voce di chi lo ha conosciuto o semplicemente ammirato. Riesce a renderlo più umano, più vivo, più presente in mezzo a noi anche ora che non c’è più. Ed è bellissimo.

I FLOP:

La vicenda-Morandi: Anche questo 2022 si apre con il botto. Gianni Morandi pubblica sulla sua pagina Facebook un documentario sulla creazione del suo pezzo, dove il brano sanremese si poteva sentire forte e chiaro più volte. Non viene squalificato con la motivazione che lo ha postato involontariamente per colpa del tutore alla mano. Il web sorride e si divide. Ha ancora senso parlare di squalifica nel 2022 o davvero un errore del genere all’epoca dei social media manager appare davvero un po’ di troppo?

Gianna Nannini si candida come presidente della Repubblica: Boutade o proposta seria che sia, il video di Gianna Nannini che si propone per essere il primo Presidente donna al Quirinale è forse inappropriato in un periodo in cui il nostro Paese è vittima di una grande confusione politica ed istituzionale ed in una situazione pandemica che si sta rivelando sempre più insidiosa. Gianna for president sempre ma solo con la sua musica.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.