Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Riserva Naturale (Francesca Michielin feat. Coma_Cose): Un pezzo fresco, moderno che unisce il mondo dell’indie a quello dell’elettronica, facendo sguazzare Francesca che è una habituè di entrambi i sound. I Coma_Cose sono sempre al top della forma scodellando un successo dopo l’altro. California una delle migliori cantanti della scena indie pop. Un esperimento venuto decisamente meglio del singolo precedente con Shiva.

Bando (Anna): Che vi piaccia o no, Anna Pepe è nelle vostre orecchie ed in cima a tutte le playlist che contano. Arrivata come un fulmine a cielo sereno, con un contratto con l’Universal firmato in tasca, è una hit grezza, rude, molto confusa e poco raffinata, che si pone come dichiarazione di intenti di una sedicenne scatenata. Ovviamente non è un pezzo dei Colle Der Fomento, ma è la prova forse che ormai i talent in Italia siano superflui e che i giovani di oggi hanno una fame inaudita.

Nuova registrazione 527 (Mara Sattei): La sorella di Tha Supreme torna, sui beat del fratello, per continuare a fare musica trap come si deve e distaccarsi sempre di più dalla ragazza ancora grezza ed imprecisa che partecipò ad Amici 13. Sarebbe un grandissimo sogno rivederla ad Amici All Star per dimostrare che il programma di Maria sia ancora in grado di trovare, seppur con anni di ritardo, le persone con un talento davvero ma molto probabilmente non succederà. Sara però c’è, cammina da sola ormai, e si fa sentire.

I FLOP:

Ricercato? No, grazie (Junior Cally): Una ristampa carina ma niente di più. Incomprensibilmente non c’è il remix di Sigarette realizzato con la giovane Emma Muscat, solo un paio di canzoni si salvano ma senza far urlare al miracolo. Peccato, Sanremo poteva essere usato meglio.

Baby K e le sue strategie incomprensibili: Il singolo nuovo che doveva uscire settimana scorsa è stato rimandato a causa del coronavirus… ma sarà in uscita domani. Tutto questo dopo un’ordinanza che chiude tutte le scuole e le università d’Italia. E allora a che pro questo stop? Pallida scusa per discostarsi da una settimana piena di uscite o c’è altro sotto? Non lo sapremo mai, sta di fatto che è un grande scivolone.

Il mondo della musica bloccato: Flop che nessuno avrebbe voluto ma purtroppo il coronavirus rimanda tutti i concerti, ferma gli instore, terrorizza l’intero Paese. Peccato, dispiace, poteva e doveva essere un’annata migliore, si spera di tornare in forma entro la primavera.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Di Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.