Tutte le ultime novità riguardanti la nuova edizione del format serale

Partirà il prossimo 28 febbraio la nuova edizione del serale di Amici di Maria de Filippi che vedrà diverse novità nella sua struttura tradizionale che negli anni è andata, via via, a consolidarsi.

La prima autentica novità per il talent show italiano più duraturo della storia della televisione nostrana e, soprattutto, più seguito in termini di share e telespettatori riguarda il giorno della messa in onda. Dopo anni di richieste Maria de Filippi pare essere riuscita a convincere il proprio editore a concedere al format una collocazione televisiva diversa da quella del sabato sera per la quale era stata costretta ad introdurre una sempre più massiccia componente di show ai danni delle mere esibizioni artistiche dei partecipanti in gara.

‘Amici’, dunque, andrà ad occupare la casella della serata del venerdì recuperando una collocazione infrasettimanale che apparteneva alle prime edizioni del format e che non si vedeva riassegnata (salvo sporadici episodi) dalla decima edizione, quella andata in onda nel 2011 che, in qualche modo, segnò l’ultima annata “tradizionale” per il format di Canale 5 prima che, cioè, venissero introdotti i coach, la giuria, un numero sempre maggiore di esibizioni con ospiti ed un direttore artistico sopra le parti.

Anche se non è stato ancora confermato sembrerebbe, dunque, che le prime 4 puntate dello show saranno ufficialmente trasmesse il venerdì permettendo, così, a ‘C’è posta per te’ di conservare la propria collocazione il sabato sera e non andare, poi, a scontrarsi con il competitor di ‘Ballando con le stelle’ che, iniziando solitamente qualche settimana in anticipo rispetto allo show della De Filippi, negli ultimi anni godeva di un maggior traino televisivo. Si mormora, però, che a partire dalla quinta puntata lo show possa tornare a spostarsi al sabato sfruttando questa volta il proprio traino per battere la concorrenza dell’ammiraglia della televisione di Stato.

Altra autentica novità, infatti, riguarda anche il netto anticipo nella trasmissione della fase serale del programma che, nelle sue ultime edizioni, prendeva tradizionalmente il via dalla fine del mese di marzo o dall’inizio di aprile.

A questa si aggiunge l’abbassamento del numero di posti disponibili per la fase serale della trasmissione: appena 10 (7 sono già stati definiti) rispetto ai 12 che negli ultimi anni erano stati d’abitudine. Probabilmente anche quest’anno verranno divisi nelle tradizioni squadra blu e squadra bianca ma ancora nulla è stato detto a riguardo della presenza di due possibili direttori artistici che già dallo scorso anno avevano visto nettamente ridursi il proprio ruolo risultando, alla lunga, del tutto inutili ai fini della gara e dello show stesso.

Tutto tace, ancora, sul meccanismo di svolgimento, sulla presenza o meno di un’eventuale giuria o sulla possibilità di un convinto ritorno al passato dello show con il ripristino delle cosiddette “prove” con le rispettive “carte” finali ed un accento posto con più fermezza sull’aspetto scolastico della trasmissione. Forse è solo utopia perchè la televisione italiana da allora è cambiata molto oppure davvero Maria de Filippi sfruttando l’ooportunità del cambio di palinsesto ha davvero pensato di dare corpo ad una coraggiosa operazione nostalgia. Staremo a vedere.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.