Ultimo 2021

Recensione del nuovo singolo radiofonico del cantautore romano

L’accusa è quella di essere troppo spesso uguale a se stesso. Ultimo, però, pare non preoccuparsene e propone una Buongiorno vita che sa di riconferma oltre che d’amore. In radio dal 23 aprile 2021, in attesa di poter tornare ad esibirsi in concerto, questo nuovo singolo è tutto ciò che il cantautore romano ha dimostrato in questi pochi anni di essere musicalmente.

Ed è così che il cantautore romano torna a dedicarsi alla vita. Quella di tutti i giorni oltre che quella che si vive nei sentimenti. Ultimo lo fa con tutta la sua delicatezza e, contemporaneamente, con l’irruenza che parole sincere e vissute possono avere. Il tutto accompagnato sempre da quella strumentazione classica, tradizionale e musicalmente crescente.

Ultimo confessa di voler “ricominciare da dove sono partito” e questa ‘Buongiorno vita’, in qualche modo, riesce a farlo. C’è il ritornello che fa spalancare le braccia, c’è il racconto di un amore assoluto, c’è una poetica concreta su di una testualità semplice ed efficace e c’è anche il ritorno ad una strofa più “rappata”.

Insomma, Ultimo prova a tirare le fila del discorso pur senza discostarsi troppo da se stesso. E, forse, è proprio questo il segreto del suo riuscire a risultare sempre facilmente condivisibile. Lo è perché l’amore è affar di molti ma ancor più perché la vita è racconto appartenente davvero a tutti. In questo dualismo tra cuore ed esistenza si sviluppa un racconto che è personale ma che è anche quello di tutti gli altri. Da questo Ultimo trae la sua forza riuscendo a raccontare in una efficace, seppur non originale, ‘Buongiorno vita’ del suo percorso di vita oltre che di quello di tutti noi, amanti del pop semplice e della vita in musica.

Acquista qui il brano |

Buongiorno vita | Testo

Buongiorno vita che mi stai aspettando
ho tutto pronto passi per di qua?

su dai non vedi che mi sto perdendo
non è normale eppure alla mia età

voglio sentirti dammi una risposta
che poi la sento e arriva dentro me

per te che vita io sto resistendo
perché non credo eppure Dio qui c’è

T’abbraccerò, così che tu non possa andare via
non dirmi no, tanto saprei amarti pure come idea
in quei momenti sappi sempre
che l’estate arriverà
e se poi il caldo non si sente
è perché dentro ce l’hai già

Buongiorno mondo cosa vuoi che dica
da te ho cercato sempre e solo fuga

a volte ascolto una foglia cadere
ed il cemento che la sa aspettare

come riposa il sole quando è inverno
col freddo addosso tu lo stai aspettando

scopri te stesso quando è primavera
perché c’è un fiore e prima qui non c’era

T’abbraccerò, così che tu non possa andare via
non dirmi no, tanto saprei amarti pure come idea
in quei momenti sappi sempre
che l’estate arriverà
e se poi il caldo non si sente
è perché dentro ce l’hai già

quando avevo 15 anni andavo al parco con le cuffie
adesso ce ne ho 25 e vado al parco con le cuffie
mi piace ricominciare da dove sono partito
per essere tale e quale al ricordo di me bambino
mio padre mi disse “svegliati e cercati un bel lavoro”
in effetti lo cercai ma poi persi quello che sono
mi sedetti al pianoforte feci un patto con il sangue
per vincere avrò la musica per lei che alzo le spalle, io

T’abbraccerò, così che tu non possa andare via
non dirmi no, tanto saprei amarti pure come idea
in quei momenti sappi sempre
che l’estate arriverà
e se poi il caldo non si sente
è perché dentro ce l’hai già

quindi non essere delusa
da te stessa questo mai
perché anche il mare si riposa
e quando è calmo che godrai

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.