Chiara Galiazzo 2022

Il nuovo singolo arriva per accompagnare l’idea del prossimo tour

Un’estate fa” compie quest’anno cinquant’anni e per omaggiare la storia di questa canzone Chiara Galiazzo ne ha realizzato una propria versione. La cover incisa dalla cantante veneta è disponibile in radio dal 27 maggio 2022 su etichetta Believe. L’originale francese “Une belle histoire”, scritto nel 1972 da Pierre Delanoe e Michel Fugain, ha avuto una celebre versione in italiano di Franco Califano. Diverse altre sono state le interpretazioni del brano tra cui quella dello stesso Califano, di Mina e dei Delta V.

Chiara Galiazzo - Un'estate fa

Il brano arriva a due anni di distanza dalla pubblicazione dell’ultimo album d’inediti di Chiara Galiazzo, “Bonsai” (di cui qui la nostra recensione). “Un’estate fa” sarà anche la colonna sonora del nuovo tour dal vivo che la cantante veneta si appresta a realizzare nei prossimi mesi estivi.

Nel libro culto “Alta fedeltà” Nick Hornby scrive “La musica sentimentale ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza’’. Quanto è vero. – racconta Chiara Galiazzo – Mai come negli ultimi due anni mi è capitato di ripensare al tempo in cui tutto sembrava possibile, agli anni della mia adolescenza, delle esperienze nuove, dei primi amori. Ho riascoltato la mia personale colonna sonora di quegli anni e non ho dovuto pensare troppo a quello che volevo fare: avevo voglia di far rivivere quelle canzoni a me tanto care e penso che quest’ estate in cui la musica sta ripartendo sia il momento giusto. Ho scelto di reinterpretare “Un’estate fa” e di dare questo titolo al mio live estivo perché dagli anni ’70 questo brano rappresenta magnificamente la dolcezza della nostalgia con cui pensiamo alle estati della nostra vita e l’emozione con cui attendiamo quella che arriverà”.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.