Valerio Scanu festeggia i dieci anni di carriera con “Dieci”

Annunciato il nuovo album d’inediti

Arriva esattamente a dieci anni di distanza dall’ingresso nella scuola di Amici di Maria De Filippi il nuovo album d’inediti di Valerio Scanu in uscita il prossimo 5 ottobre per i suoi 10 anni di carriera. Il nuovo disco del cantautore sardo si intitolerà Dieci e vanta la produzione di Kikko Palmosi con la supervisione artistica del Maestro Peppe Vessicchio.

Il nuovo album parlerà d’amore in tante forme differenti perché per Valerio l’amore non è soltanto quel sentimento che ci lega ad un’altra persona, è qualcosa di più. É un’attitudine da cui scaturisce la nostra visione del mondo, il modo con cui ci rapportiamo con noi stessi e con tutto ciò che ci circonda. Il disco arriva dopo il lancio dei singoli Ed io (di cui qui la nostra recensione) e Capovolgo il mondo.

In Dieci, Valerio Scanu, a differenza dei precedenti album, ha scelto di non firmare nessuna canzone affidandosi ad altri autori, artefici di tutti i brani contenuti nel progetto discografico. Una scelta particolare e sicuramente azzardata quella di affidare il disco ad autori esterni, che lo stesso Valerio Scanu ha già spiegato: nelle sue intenzioni c’era la volontà di presentare la sua musica ma attraverso un punto di vista differente dal proprio, quello di altri autori. L’artista ha quindi preannunciato ai collaboratori che questo disco sarebbe uscito proprio per celebrare il suo primo decennio in musica ma li ha lasciati liberi di esprimersi, senza accordi e senza obblighi. Il risultato è un Valerio Scanu visto dagli autori che ha coinvolto in Dieci.

Valerio Scanu racconta: “In questo album, ho voluto affidarmi completamente a giovani e grandi autori. Volevo fare la mia musica ma con il loro punto di vista, ho preannunciato semplicemente che sarebbe stato l’album per i miei dieci anni di carriera. Desideravo si sentissero liberi di esprimersi e raccontarmi, senza vincoli, congetture, stereotipi o accordi editoriali. Ho sempre fatto il tifo per la serietà, per l’umiltà, per l’impegno, per il talento, per la musica di qualità”.

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.