Vasco Rossi fa la storia della musica a San Siro – Recensione concerto

Recensione del concerto del Blasco a San Siro

“Qui si fa la storia” canta ad inizio concerto e, in effetti, è proprio storia quella che Vasco Rossi ha fatto in questi anni e che tuttora continua a fare nel 2019 con il suo Non Stop Live: sei date sold out allo stadio San Siro di Milano seguite dalle future due date di Cagliari.

Vasco è pronto e in forma per uno show definito da lui stesso “duro e puro” ed è così che propone al pubblico un concerto con una scaletta di quasi trenta canzoni, dalle storiche Cosa succede in città e Fegato fegato spappolato all’ultimissimo singolo La verità.

La prima parte del concerto è caratterizzata da forza e rabbia dove si susseguono senza sosta canzoni come Mi si escludeva, Cosa vuoi da me e Vivere o niente. Vasco è di poche parole, preferisce far parlare la sua musica ed è così che dopo aver salutato San Siro e Milano, l’unico dialogo che ha con il pubblico è quando scherza con lo stadio e chiede di dividersi tra Buoni o cattivi.

Dopo una pausa curata dalla polistrumentista Beatrice Antolini, Vasco torna sul palco per la seconda parte dello show dal tono prettamente celebrativo contraddistinta dai brani che sono diventati, nel tempo, simbolo di diverse generazioni: Portatemi Dio, Gli spari sopra, C’è chi dice no, Rewind, Vivere. La chiusura del concerto è dedicata, invece, ai classici del suo repertorio: Sally, Siamo solo noi, Vita Spericolata, Canzone e il gran finale con Albachiara.

Vasco Rossi, che piaccia o meno, rimane indubbiamente la personalità più influente della musica italiana odierna e dopo oltre due ore di concerto si congeda con un sincero augurio di buona fortuna per tutti ricordando di pensare che domani sarà sempre meglio.

Scaletta:

  1. Intro / Qui si fa la storia
  2. Mi si escludeva
  3. Buoni o cattivi
  4. La verità
  5. Quante volte
  6. Cosa succede in città
  7. Cosa vuoi da me
  8. Vivere o niente
  9. Fegato fegato spappolato
  10. Asilo Republic
  11. La fine del millennio
  12. Interludio
  13. Portatemi Dio
  14. Gli spari sopra
  15. C’è chi dice no
  16. Se è vero o no
  17. Io no
  18. Domenica lunatica
  19. Ti taglio la gola
  20. Rewind
  21. Vivere
  22. La nostra relazione
  23. Tango della gelosia
  24. Senza parole
  25. Sally
  26. Siamo solo noi
  27. Vita spericolata
  28. Canzone
  29. Albachiara
The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.