Venditti De Gregori

Tutto quello che c’è da sapere sullo spettacolo portato in scena dai due cantautori romani allo Stadio Olimpico

E’ tutto pronto per il grande concerto in scena questa sera, sabato 18 giugno, allo Stadio Olimpico di Roma. Antonello Venditti e Francesco De Gregori finalmente sullo stesso palco dopo cinquant’anni dal debutto di “Theorius Campus”, album del ’72 che li ha visti esordire insieme a livello discografico.

Come raccontato nel corso dell’odierna conferenza stampa, i due artisti hanno deciso di prendere in mano le redini di entrambi i repertori, mescolando i loro più grandi capolavori per dare vita ad una scaletta che unisce mondo ed epoche, generazioni e decenni.

Dopo “Bomba non bomba”, che apre il concerto, Antonello e Francesco nel segno de “La leva calcistica del ’68”, per poi proseguire con “Modena”, “Bufalo Bill”, “La storia”, “Peppino”, “Generale”, “Sotto il segno dei pesci” e “Che fantastica storia è la vita”.

Si continua con “Dolce signora che bruci”, unica traccia in scaletta che quest’anno spegne le cinquanta candeline. Poi è la volta di un set solo di De Gregori, sulle note di “Alice”, “Sangue su sangue” e “Santa Lucia”, per poi omaggiare insieme Lucio Dalla con la cover di “Canzone”.

Spazio a Venditti in solitaria con “Sara”, “Ci vorrebbe un amico” e “Notte prima degli esami”, per poi ritornare in coppia per condivider “Pablo”, “La donna cannone” e “Unica”. Riprende Francesco con la profondità di “Rimmel” e “Titanic”.

Venditti De Gregori

Antonello si rimpossessa del palco per cantare “Giulio Cesare”, “Alta marea” e “In questo mondo di ladri”. Tornati insieme, i due si alternano sulle note di “Sempre e per sempre” e “Roma capoccia”, per poi concedersi all’ultimo atto, ancora in coppia. I bis in programma sono: “Il vestito del violinista”, “Ricordati di me”, “Viva l’Italia”, “Buonanotte fiorellino” e “Grazie Roma”.

Tra i musicisti che si avvicenderanno sul palco con loro, spiccano i nomi di: Alessandro Canini (batteria), Danilo Cherni (tastiere), Carlo Gaudiello (piano), Primiano Di Biase (hammond), Fabio Pignatelli (basso), Amedeo Bianchi (sax), Paolo Giovenchi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel e mandolino), Fabiana Sirigu (violino), Laura Ugolini e Laura Marafioti (cori). Di seguito la scaletta completa

Venditti & De Gregori | Scaletta

  1. Bomba o non bomba
  2. La leva calcistica della classe ’68
  3. Modena
  4. Bufalo Bill
  5. La storia
  6. Peppino
  7. Generale
  8. Sotto il segno dei pesci
  9. Che fantastica storia è la vita
  10. Dolce signora che bruci
  11. Alice
  12. Sangue su sangue
  13. Santa Lucia
  14. Canzone
  15. Sara
  16. Ci vorrebbe un amico
  17. Notte prima degli esami
  18. Pablo
  19. La donna cannone
  20. Unica
  21. Rimmel
  22. Titanic
  23. Giulio Cesare
  24. Alta marea
  25. In questo mondo di ladri
  26. Sempre e per sempre
  27. Roma capoccia
  28. Il vestito del violinista
  29. Ricordati di me
  30. Viva l’Italia
  31. Buonanotte fiorellino
  32. Grazie Roma
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.