Achille Lauro

Disponibile da venerdì 16 aprile il nuovo album dell’artista romano, scopriamone insieme tutti i dettagli

«In ogni canzone provo ad inserire una parte di me, ognuno di noi ha milioni di personalità, io cerco soltanto di fotografarne qualcuna», con queste parole Achille Lauro ha inaugurato l’incontro  stampa di presentazione del suo nuovo progetto discografico, intitolato semplicemente “Lauro”.

Si tratta del suo sesto album di inediti, disponibile per Elektra Records / Warner Music Italy dal 16 aprile, che arriva a due anni dall’uscita del fortunato “1969” (qui la nostra intervista) e averci fatto ballare a ritmo di dance, rock e swing con i suoi tre side-project pubblicati nel corso nel 2020.

«Queste sono dodici tracce che parlano di me, vi chiedo di averne cura. Non voglio piacere a tutti, non mi interessa che chiunque si rispecchi in quello che dico, mi limito a proporre dei progetti artistici vicini a quello che sono». Il risultato? Un disco che si divide in due macro-aree: una più introspettiva e una più punk rock grunge.

Rivendica il proprio percorso, le sue origini e la propria certosina voglia di curare ogni singolo dettaglio: «Ho letto tante stronzate, mi hanno definito un prodotto di marketing, in realtà mi ritengo un appassionato del mio lavoro, un artigiano che ha costruito mattone dopo mattone il suo successo, partendo da ogni singolo fallimento. Dietro ogni cosa che faccio c’è sempre una ricerca, nessuna parola è lasciata al caso».

«I generi musicali che ho incarnato ed evidenziato a Sanremo rappresentano il mio percorso – conclude Lauro – in Italia il pop è ritenuto di poco conto, diversamente dal resto del mondo. Il mio obiettivo è sempre quello di proporre qualcosa di unico, di non seguire mai una moda del momento, in un’era in cui i ragazzi guardano troppo a ciò che funziona, personalmente ho sempre scelto di fare le cose che mi sconsigliavano. La mia vera fortuna è avere a che fare con persone che mi danno fiducia».

Achille Lauro - Lauro

Lauro | Tracklist

  1. Prequel
  2. Solo noi
  3. Latte+
  4. Marilù
  5. Lauro
  6. Come me
  7. Femmina
  8. A un passo da Dio
  9. Generazione X
  10. Barrilete cosmico
  11. Pavone
  12. Stupide canzoni d’amore
  13. Sabato sera

© foto di Leandro Manuel Emede

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.