Achille Lauro

Il testo del nuovo singolo dell’artista romano

In concomitanza con l’uscita del film “Anni da cane” su Amazon Prime, Achille Lauro lancia il nuovo singolo che gli fa da colonna sonora.

Achille Lauro - Io e te

Io e te“, questo il titolo del brano, arriva in radio e su tutti i digital store, venerdì 22 ottobre ed è stato scritto dall’artista insieme a Andrea Fumagalli, Federico De Marinis, Giorgia Bertolani, Gregorio Calculli, Marco Lanciotti, Matteo Ciceroni, Mattia Cutolo, Nicola Lazzi, Samuele Calabrese e Simon Pietro Manzari e prodotto dallo stesso Achille Lauro. Di seguito il testo del brano.

Io e te | Testo

Dovrai, dovrai, dovrai
Dovrai farti da parte
Dovrai imparare ad odiare a metà
Consegnarti a qualcuno e chissà
Chissà, chissà, chissà
Se di te avrà pietà, carità
Se farà, se dirà, se sarà
Noi due folli, sembra il film di Godard

Io e te, io e te ed in fondo
Io e te, io e te ed affondo
Io e te, io e te in fondo
In fondo, no, no, no

E finirò le sigarette al momento sbagliato
Sbaglierò cortile e perderò quell’autobus
Scriverò canzoni e scoprirò il piacere divеntare un vizio
Ogni vizio diventare la mia finе e alla fine

No, no
Io e te, io e te ed in fondo
Io e te, io e te ed in fondo
Io e te, io e te ed affondo, e in fondo

Dovrai, dovrai, dovrai, dovrai
Ho imparato ad amare a metà
Tratto tutte le altre senza pietà
Come te, come hai fatto con me
Con me, con me, con me
Quasi come se io fossi te
Come se un regalo, come
Quasi come lo tenessi per me

Io e te, io e te ed in fondo
Io e te, io e te ed affondo
Io e te, io e te in fondo
In fondo, no, no, no

E finirò le sigarette al momento sbagliato
Sbaglierò cortile e perderò quell’autobus
Scriverò canzoni e scoprirò il piacere diventare un vizio
Ogni vizio diventare la mia fine e alla fine

E un giorno ripasserò lì
Di nuovo sotto quel palazzo
Quando mi tenevan fermo
Scambiandomi per pazzo
Quando ripasserò lì
E il mio posto sarà un altro
E riderò di lui
Sapendo quello che gli hai fatto

E finirà le sigarette al momento sbagliato
Sbaglierà cortile e perderà quell’autobus
Rimarrà seduto sotto casa tua chiedendo cosa ha fatto
Mentre il mio telefono starà squillando alla fine

No, no
Io e te, io e te ed in fondo

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

By Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.