Aguzziamo l'Orecchio

I tre emergenti italiani più interessanti dell’ultima settimana

Fuorionda128: Pojo e Xela sono due cantati di Sasso Marconi che usano il  pop-rap come forma di espressione. Alex e Giovanni hanno alle spalle tanta gavetta, un disco autoprodotto. La loro voglia di fare qualcosa di diverso li rende delle grandi promesse nel panorama musicale italiano. Grazie alla loro nuova casa di produzione ed al duro lavoro di un anno sono riusciti a pubblicare Ghostwriter, un album che mette in musica tutto il loro essere attraverso dieci piacevolissimi brani con diverse influenze. Mischiano nei loro testi esperienze di vita con il linguaggio dei giovani, il loro pubblico principale. La titletrack, ultimo singolo radiofonico, è un pezzo trascinante ma con quel velo di malinconia che caratterizza un po’ tutta la loro produzione. Il ritornello è molto orecchiabile e regala vitalità al pezzo. Consigliatissimi.

Jo M: Vecchia conoscenza di questo blog, intervistai Giovanni diversi mesi fa in occasione dell’uscita dell’Uragano Non Ci Prende, prima che vincesse il contest Deejay On Stage. Dopo questa vittoria il giovane cantante siciliano è tornato con Il Dente Del Giudizio, canzone scanzonata che parte dalla riflessione scaturita dal dolore proprio per un dente. Questo dolore viene paragonato a diversi altri aspetti dalla vita. Lascia il mondo del pop-rap per scaturire in un pop più leggero, ripetitivo ma perfettamente funzionale. Potremmo sentire parlare di lui in futuro. Per sapere altro su di lui potete recuperarvi la mia intervista qui.

RkomiRkomi: Ai più smaliziati conoscitori di rap sembrerà strano vedere il suo nome qua in mezzo agli emergenti ma è giusto che dalle pagine di un blog “popolare” esca la realtà di questo giovane ragazzo che sta sorprendendo sempre di più. Mirko Martorana è un rapper milanese che sceglie il suo nome d’arte usando la tecnica del riocontra che consiste nell’inversione delle sillabe delle parole di uso comune. Cresce e si forma nel quartiere di Milano chiamato Calvairate, insieme agli storici amici Falco e Ciccio, citati in tantissimi suoi pezzi. La sua popolarità inizia a salire nel 2016 con l’EP Dasein Sollen, piccola perla che viene tantissimo amata nella scena rap/trap e che lo porta addirittura a vincere un disco d’oro per il brano Aeroplanini Di Carta. Nel 2017 esce il suo primo disco ufficiale sotto l’etichetta di Marracash, la Roccia Music. E proprio in duetto col suo mentore e produttore lo possiamo trovare in radio col singolo Milano Bachata, stoccata trap che in pochissimo tempo riesce a descrivere le sfumature dell’amore e del successo in un beat ipnotico e con la voce calda ma tagliente dei due milanesi.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.