Almanacco musicale del 13 maggio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 13 maggio

1938 – Nasce a Milano il cantante Tony Renis*
1953 – Nasce a Bologna il cantautore Paolo Barabani
1963 – Nasce a Pozzuoli il cantante Franco Calone
1967 – Gli Equipe 84 sono primi in classifica con “29 settembre”
1975 – Nasce a Catania la cantante Veruska Pieroni
1978 – Vasco Rossi pubblica il suo primo album “…ma cosa vuoi che sia una canzone…”
1996 – Eros Ramazzotti rilascia il disco “Dove c’è musica”
2000 – “Una donna da sognare” di Patty Pravo debutta in classifica
2002 – Gianluca Grignani lancia il singolo “L’aiuola”
2005 – Jovanotti pubblica l’album “Buon sangue”
2010 – Marco Carta è primo in classifica con “Quello che dai”
2011 – I Modà incidono “Vittima”
2012 – Pino Daniele incide “Niente è come prima”
2013 – Moreno rilascia il suo primo disco “Stecca”
2014 – Antonio Maggio pubblica l’album “L’equazione”
2015 – Buon viaggio (share the love) di Cesare Cremonini è in vetta nella top10 di EarOne
2016 – Sergio Sylvestre lancia il singolo “Big boy”
2017 – Omar Pedrini rilascia il disco “Come se non ci fosse un domani”

*Il personaggio del giorno: Tony Renis

tony renisOttanta candeline sulla torta per Tony Renis, noto cantautore e produttore discografico lombardo che nel corso della sua fortunata attività ha contribuito alla crescita e alla divulgazione della musica leggera italiana nel mondo, realizzando numerosi successi conosciuti a livello internazionale. Esordisce al Festival di Sanremo nel ’61 con il brano “Pozzanghere” che non verrà ammesso alla finale, ma che sarà il preludio dell’enorme successo ottenuto l’anno successivo con “Quando quando quando” e della vittoria con “Uno per tutte” de ’63. Il successo lo porta a diventare uno degli autori più gettonati e richiesti dai colleghi interpreti, tra cui Mina per la quale scrive la celeberrima “Grande grande grande”.

**La canzone del giorno: Dove c’è musica

 “…Ti porto dove c’è musica
saremo tutti di noi
e il mondo per una volta farai
girare come tu vuoi.
qualcuno ha detto
la musica è fratellanza
buona speranza allora
buona speranza
se c’è un silenzio da rompere
e un muro d’ostilità
ti porto dove c’è musica
qualcosa succederà

Prendi questa libertà
che ti porta dove va, via
dove c’è musica c’è ancora prateria, via
a fare correre un po’i brividi
e poi nell’anima
giù in fondo all’anima
dove c’è musica
io ci sarò

Hanno buttato giù l’Odeon
e ci faranno un discount
un altro sogno che uccidono
un’altra volgarità
qualcuno ha detto
è il segno che cambia il tempo
qualcuno che non ci sta
a cambiare dentro

Prendi questa libertà
che ti porta dove va
via, dove c’è musica c’è ancora fantasia
via, coi nostri piedi sulle nuvole
e poi nell’anima
fino in fondo all’anima
dove c’è musica io ci sarò

E poi nell’anima
dritto in fondo all’anima
dove c’è musica
io ci sarò…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.