Annunciato il primo album del cantante

Sarà Atto zero il titolo del nuovo album d’inediti di Anastasio, il primo della sua carriera discografica se si esclude il progetto post-XFactor ricco soprattutto di rielaborazioni e di cover dei brani cantati nel corso dell’esperienza televisiva.

Il giovane artista napoletano pubblicherà questo album il prossimo 7 febbraio 2020 in occasione della sua prima partecipazione al Festival di Sanremo dove gareggerà tra i Big con il brano ‘Rosso di rabbia’.

Nel disco troveranno spazio 11 brani inediti tra cui proprio la canzone sanremese, il pre-assaggio musicale dato con ‘Il fattaccio del vicolo del Moro’ qualche settimana fa (qui la nostra recensione) e la nuova anteprima data proprio oggi con il rilascio della title track, ‘Atto zero’, in occasione del pre-ordine del disco. L’album è stato descritto dallo stesso Anastasio come un progetto nel quale “ci ho nascosto una trama cervellotica, il profilo e l’evoluzione del personaggio che mi ha tolto il sonno negli ultimi due anni. È tanto che aspetto di fare uscire quest’album, mi scervello, ossessionato dalla sfida impossibile di dire qualcosa. Ora che ci siamo io fibrillo, non vedo l’ora“.

Tracklist |

  1. Atto zero
  2. Narciso
  3. Straniero
  4. Cronache di gioventù metese
  5. Rosso di rabbia
  6. Il sabotatore
  7. Il giro di do
  8. Castelli di caste
  9. VBBN
  10. Il fattaccio del vicolo del Moro
  11. Quando tutto questo finirà

Preordina qui l’album |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.