Aspettando X-Factor

Tutte le anticipazioni prima della nuova puntata

Termina un’altra settimana ed i 10 concorrenti rimasti in gara si accingono a preparare i brani per il quinto Live Show di XFactor 2022, in onda, su Sky Uno, giovedì 24 novembre. Una puntata ricca di emozioni quella di settimana scorsa (qui le nostre pagelle degli inediti), che è terminata con l’eliminazione di Lucrezia, la cantante di Ambra Angiolini che ha dovuto affrontare il ballottaggio con i Tropea dello stesso team.

Tema e ospiti della puntata |

Se per lo scorso Live i concorrenti rimasti in gara hanno avuto la possibilità di portare sul palco il proprio brano inedito, per questa nuova puntata sono stati fissati ben due circuiti a tema a cui aderire. I ragazzi dovranno sfidarsi in due manche molto serrate e dure al termine delle quali sono previste ben due eliminazioni portando i ragazzi ancora in gara ad cinque prima di arrivare alla puntata della semifinale. Nella prima manche, denominata “giostra”, ogni concorrente sceglierà una cover liberamente mentre, invece, nella seconda l’esibizione dovrà godere dell’apporto di un’orchestra per la realizzazione dell’arrangiamento.

Ospite speciale dell’intera puntata sarà Lazza. Il giovanissimo cantante e rapper  sarà ospite per la prima volta del talent show di Sky Uno dopo un anno particolarmente ricco di soddisfazioni e risultati importantiIl secondo ospite speciale sarà il nome internazionale di Rosa Linn che dall’Armenia sarà per la prima volta ospite in Italia.

Assegnazioni ed esibizioni in programma |

TROPEA – Asilo “Republic” / Song to say goodbye: per la cover-giostra la band di Ambra Angiolini, unici concorrenti rimasti in gara del team, la scelta è ricaduta sullo storico brano di Vasco Rossi già portato in scena nella prima puntata dei Live. La novità di serata sarà la cover orchestrale che sfrutterà i Placebo con l’obiettivo di evitare un nuovo ballottaggio dopo una serie di sfortunate puntate.

DISCO CLUB PARADISO – Salirò / Cuore matto: pescano dalla loro seconda puntata i ragazzi del team di Dargen d’Amico scegliendo nuovamente le note di Daniele Silvestri per esprimere tutta la loro energia trascinante e galvanizzante. Per giocarsi al meglio manche orchestrale, invece, la scelta è ricaduta sul classico di Little Tony che sicuramente permetterà di esprimere un’eguale carica e potenza.

BEATRICE QUINTA – Fiori rosa, fiori di pesco / Don’t stop believin’: per la manche-giostra si pesca dalla terza puntata riproponendo uno dei pezzi più amati della produzione autorale di Lucio Battisti. L’istrionica artista ha scelto, invece, i Journey per la propria esibizione nel corso della finale manche-orchestrale.

OMINI – No sleep till Brooklyn / Bitter sweet symphony: Il gruppo della squadra di Fedez recupera il brano dei Beastie Boys per superare il primo scoglio di questa infuocata puntata ed accedere alla manche orchestrale che, invece, li vedrà impegnati al fianco dell’orchestra con un brano dei The Verve.

LINDA – Chasing Cars / Running up that hill (a deal with God): puntata totalmente anglofona per il diamante grezzo della squadra di Fedez che punterà nuovamente ad emozionare il pubblico con le sue interpretazioni struggenti e sentite. La manche giostra verrà giocata con le note degli Snow Patrols mentre, invece, l’episodio orchestrale godrà di un brano storico di Kate Bush.

SANTI FRANCESI – Creep / Somebody that I used to know: tornano all’inglese i due ragazzi della squadra di Rkomi dopo che nella scorsa puntata hanno presentato il loro primo inedito in italiano. Per la manche giostra la scelta è ricaduta sui Radiohead, già proposti durante il terzo live show. La scelta per la manche orchestrale, invece, punterà a stupire con il brano di Gotye e Kimbra che difficilmente si può immaginare cantato da loro in questo momento.

JOELLE – I’m with you / Una poesia anche per te (life goes on): per la manche-giostra si recupera quella Avril Lavigne interpretata nella prima puntata. La manche orchestrale, invece, la giovane cantante del team di Rkomi recupera l’italiano con l’esempio illustre di Elisa e di un brano delicatissimo che Joelle ha tutte le carte in regola per rendere al meglio.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.