Buon compleanno Alessandra Amoroso, la cantante compie 31 anni

Buon compleanno Alessandra Amoroso, la cantante compie 31 anni

La popolare interprete salentina festeggia il suo trentunesimo compleanno. La biografia e la carriera di una delle artiste più interessanti del nuovo panorama musicale italiano.

Nata il 12 agosto del 1986 a Galatina, in provincia di Lecce, Alessandra Amoroso si appassiona al canto sin da bambina, partecipando a numerosi concorsi canori della sua regione. Dopo essere stata scartata ai provini negli anni precedenti, nel 2008 viene ammessa alla fase serale del talent show “Amici” di Maria De Filippi. L’artista si aggiudica la vittoria dell’ottava edizione, trainata dal singolo dei record “Immobile”, al quale segue un’altra ballata di successo intitolata “Stupida”, come il suo primo EP ufficiale. L’album d’esordio arriva a settembre 2009 e contiene brani composti da autori in grado di mettere in risalto le sue abilità vocali e il suo stile interpretativo (Federica Camba, Daniele Coro, Marco Ciappelli, Diego Calvetti, Saverio Grandi, Cesare Chiodo e Emiliano Cecere), un lavoro impreziosito dalla presenza di pezzi quali “Estranei a partire da ieri”, “Senza nuvole”, “Mi sei venuto a cercare tu” e “Arrivi tu”. Dopo soli dodici mesi esce il suo secondo album “Il mondo in un secondo”, anticipato dal singolo “La mia storia con te” e arricchito dalla splendida “Urlo e non mi senti”, firmata da Kekko Silvestre dei Modà, e da “Niente”, cover di un brano portato al successo dal duo messicano dei Camila.

Tra gli altri brani che compongono il suo vasto repertorio, ricordiamo: “Dove sono i colori”, “Prenditi cura di me”, “E’ vero che vuoi restare”, “Ti aspetto”, “Ciao” e “Amore puro”, canzone che segna il sodalizio artistico con Tiziano Ferro, che scriverà per lei “Fuoco d’artificio”, “Difendimi per sempre”, “Bellezza incanto e nostalgia”, “L’hai dedicato a me”, “Starò meglio”, “Da casa mia” e “La vita in un anno” (qui la video-recensione di “Amore Puro”). Tra gli artisti che hanno collaborato con Alessandra non possiamo non citare Biagio Antonacci, autore di “Non devi perdermi”, ed Elisa che firma per lei “Comunque andare” e “Vivere a colori” (qui la recensione dell’ultimo album), pezzi energici che segnano una svolta della sua storia musicale, fino a quel momento caratterizzata principalmente da ballad.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *